Investire in tecnologia per crescere

19

Un’indagine di EMC rileva che il 62% delle aziende italiane intervistate afferma che la crescita del business è oggi più che mai legata alla leva tecnolgica






L’impatto dei nuovi trend tecnologici – quali Cloud, Mobile, Social e Big Data – sta cambiando sempre più la percezione delle aziende italiane nei confronti della tecnologia, ma anche le aspettative degli utenti nei confronti delle aziende.
Uno studio di EMC su circa 630 decision maker italiani si è focalizzato proprio su queste tematiche analizzando la visione delle aziende nei confronti della tecnologia come leva irrinunciabile per la crescita del business e per lo sviluppo di processi efficaci in grado di creare interazione e connessione con i propri clienti.

Secondo i dati dell’analisi, il 62% degli intervistati pensa che oggi più che mai la tecnologia sia un elemento chiave per la crescita del business e per dialogare in modo diretto con i propri clienti. In questo contesto, il 74% del panel dichiara che all’interno delle proprie aziende c’è già la consapevolezza del ruolo dell’automazione all’interno del processo di sviluppo e il 50% afferma di fare leva sull’elemento tecnologico per trovare nuovi clienti.

Non mancano le sfide nel breve termine, con la consapevolezza di dover competere in un nuovo scenario in cui l’innovazione tecnologica corre a una velocità senza precedenti. Se il 64% dei decisori, infatti, ritiene che la propria azienda abbia attualmente adeguate competenze per portare avanti le priorità di business, una fetta rilevante pari al 73% pensa che queste stesse competenze non riusciranno a tenere il passo dell’innovazione già nei prossimi 1-2 anni.

Le aziende, tuttavia, stanno cercando di adattarsi a questa situazione: gli intervistati affermano di aver già intrapreso progetti di sviluppo in ambito Cloud, Mobile, Sociale e Big Data per velocizzare il business e migliorare l’efficienza (48%), creare nuovi prodotti e servizi (41%) e migliorare la customer experience (33%).

Quello che emerge in ultima istanza da questa analisi è che le aspettative dei consumatori stanno cambiando radicalmente lo scenario di mercato. Marco Fanizzi, amministratore delegato e direttore generale di EMC Italia, sottolinea infatti che “i clienti oggi si aspettano di poter interagire non solo tra loro, ma anche con una moltitudine di aziende, via mobile e in tempo reale. In questo contesto, per rimanere competitivi, le aziende di qualsiasi settore stanno reinventando il proprio business model per gestire livelli di accesso e di interazione senza precedenti. L’Information Technology nelle aziende si sta finalmente trasformando da centro di costo a elemento chiave per il cambiamento e la competitività”.