Business Mobility: a che punto siamo?

16

Un’indagine di VMware ha esaminato il fenomeno con una survey condotta su 1.182 CIO, responsabili e professionisti IT






La mobilità in azienda è ormai non solo una realtà, ma una necessità per mantenere un vantaggio competitivo, e molti CIO in tutto il mondo e in tutti i mercati stanno dando la priorità a una transizione strategica verso un approccio mobile. Il loro obiettivo è quello di migliorare l’esperienza dei clienti e dei dipendenti, razionalizzando i processi, favorendo la collaborazione e semplificando le operazioni.
Ma come stanno affrontando questa trasformazione le aziende in tutto il mondo e in tutti i settori?
VMware ha intervistato 1.182 CIO, responsabili e professionisti IT per esaminare la transizione delle aziende dall’approccio client server all’era mobile cloud.
L’indagine ha raccolto il feedback di aziende di tutto il mondo: 516 dal Nord America (Canada, Stati Uniti); 532 da EMEA (Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito) e 134 da APAC (Australia, Cina, Giappone, Nuova Zelanda)
I risultati del VMware State of Business Mobility Report 2015 rivelano che ci sono differenze sia geografiche che di settore nell’adozione di iniziative di mobilità aziendale.

Differenze geografiche nei trend della Business Mobility
L’indagine ha rivelato che la geografia gioca un ruolo chiave nella definizione delle tendenze della mobilità aziendale. Ad esempio, grazie alla business mobility, le aziende in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) registrano un maggior risparmio nel tempo impiegato dallo staff di IT operation e di sviluppo rispetto alle aziende in Nord America o nell’area Asia-Pacifico (APAC).

VMware_figura1

Quando si tratta di categorie specifiche nell’ambito delle IT operation, tuttavia, l’area APAC è ai vertici con un minor numero di incidenti legati alla sicurezza o alla conformità, e una riduzione del tempo e degli sforzi sia per l’accesso degli utenti finali a nuove applicazioni che per la gestione di quelle App.

VMware_figura3

Differenze per settore nei trend della Business Mobility
Il settore dei servizi finanziari è stato uno dei primi e dei più rapidi nell’adottare nuove tecnologie. Servizi online e digitali come l’online banking, i depositi e i bonifici bancari su mobile sono diffusi dalla fine degli anni ‘90. Più di recente, app per servizi finanziari, accesso da mobile al proprio conto, controllo dei depositi da remoto e trasferimenti di denaro peer-to-peer sono diventati lo standard del settore per la clientela sia consumer che business. Questa accettazione precoce della tecnologia mobile ha supportato l’evoluzione del settore, con una forza lavoro che si è evoluta per soddisfare l’esperienza del consumatore.

Anche il settore sanitario è stato uno dei primi a investire in mobilità, utilizzandola strategicamente per trasformare i costi, la qualità e la cura del paziente, migliorandone l’esperienza complessiva, e per rendere disponibili i servizi di assistenza sanitaria da qualsiasi luogo. E, mentre il settore retail sta adottando con entusiasmo la mobilità aziendale, alcune Pubbliche Amministrazioni e l’istruzione rimangono ferme alle prime fasi di adozione.

Preoccupazioni in tutto il mondo e in tutti i settori
Le preoccupazioni più spesso citate – legate alla sicurezza, al budget e alla necessità di competenze a supporto del business – sono abbastanza coerenti in tutto il mondo e in tutti i mercati.

VMware_figura2

Alla domanda sulle barriere chiave per iniziative di business mobility, gli intervistati in APAC hanno citato la sicurezza e il controllo in maniera più netta rispetto a Nord America ed EMEA.

Nei diversi settori, la sicurezza è una preoccupazione notevole, in misura maggiore per il settore sanitario che, nell’adottare iniziative di business mobility per migliorare l’assistenza sanitaria, deve mantenere la conformità e la protezione dei dati sensibili dei pazienti. Subito dopo vengono le preoccupazioni legate ai costi e al budget. Tuttavia, i costi e budget sono una delle principali preoccupazioni anche per il settore pubblico. Il retail e il manufacturing sembrano essere meno preoccupati per i potenziali ostacoli alle iniziative di business mobility.

VMware_figura4

Guardando Avanti
C’è ancora molto da imparare sui trend geografici e di mercato nell’adozione di soluzioni per la mobilità aziendale, ma una cosa è chiara: la business mobility sta diventando una realtà in tutto il mondo e in tutti i settori. È un’evoluzione strategica e competitiva e molte aziende devono ancora scoprire tutte le potenzialità di questa trasformazione.