HR: vita più semplice con i miglioramenti a SAP SuccessFactors Recruiting

950

Introdotto un nuovo Career Site Builder






SAP SE ha reso disponibile il nuovo Career Site Builder, uno strumento parte integrante della soluzione SAP SuccessFactors Recruiting che rende più semplice il design, lo sviluppo e la gestione dei siti web per la ricerca del personale e che permette ai professionisti della direzione Risorse Umane e dei processi di assunzione di verificare le opportunità di carriera disponibili con un sito ‘consumer-style’.

“Le aziende sono ormai consapevoli che ogni interazione con l’esterno deve riflettere i valori del proprio brand e l’esperienza che vive quotidianamente il dipendente – ha dichiarato David Ludlow, Group Vice President di Solution Management in SAP SuccessFactors -. Oggi le persone alla ricerca di un lavoro non sono più disposte a seguire processi complessi. Con SAP SuccessFactors Recruiting, supportiamo i nostri clienti lungo l’intero percorso: dall’attrarre nuovi talenti a farli entrare in azienda, individuando i candidati provenienti da tutto il mondo, coinvolgendo e mantenendo una relazione con quelli più promettenti, e semplificando il processo di assunzione. Quello che mi piace di più del nuovo career site builder è che rappresenta un esempio tangibile dei numerosi benefici del cloud: semplicità, facilità d’uso, e migliori user experience. Parliamo spesso degli oneri derivanti da un’eccessiva personalizzazione. Questi strumenti provano che non è necessario scendere troppo nel dettaglio per offrire un sito personalizzato che comunichi i valori del brand e porti migliori risultati al business e più velocemente”.

Career Site Builder è in grado di migliorare l’esperienza complessiva del candidato e di costruire una relazione partendo dal mobile come primo punto di contatto.
Tra i suoi principali vantaggi troviamo la possibilità di fare riferimento a best practice per lo sviluppo di un sito (come ad esempio sfondi dinamici e elementi pre-formattati) e aggiornamenti live per il sito per offrire un’esperienza che si adatta al singolo candidato, e che permette ai responsabili del recruiting di effettuare cambiamenti in tempo reale basati sui bisogni, i feedback e le interazioni avvenute sul sito con il candidato.