Certificazione Google per la piattaforma tecnologica SAP

477

La partnership di co-innovazione annunciata a marzo include ora certificazioni aggiuntive su tecnologia SAP e applicazioni su Google Cloud Platform






Convinta che un ecosistema aperto e per partnership consolidate sarà fondamentale per il successo dell’impresa intelligente fondata sul cloud, SAP ha annunciato di aver esteso la propria partnership strategica con Google.

La partnership di co-innovazione tra SAP e Google annunciata a marzo include ora certificazioni aggiuntive su tecnologia SAP e applicazioni su Google Cloud Platform (GCP). L’accordo mira anche a rendere SAP Cloud Platform disponibile su GCP a livello globale, oltre che ad aprire la strada a future collaborazioni e integrazioni in ambito machine learning, IoT, trasparenza dei dati e servizi di protezione, produttività sul posto di lavoro.

SAP NetWeaver e SAP S/4HANA funzionano su GCP

SAP e Google hanno ora certificato la piattaforma tecnologica NetWeaver su GCP, consentendo alle aziende di utilizzare SAP S/4HANA e l’applicazione SAP Business Warehouse su GCP. Le due società hanno, inoltre, annunciato la disponibilità e la certificazione del database SAP HANA su GCP per istanze più grandi e scalabili e un connettore di dati per la soluzione SAP Analytics Cloud per Google Big Query. La società tedesca di software sovanta è uno dei primi utilizzatori in grado di mostrare come la tecnologia SAP e le sue applicazioni, inclusi SAP NetWeaver e SAP S/4HANA, funzionino su GCP.

Google e SAP intendono accelerare la digital transformation del business dei clienti con applicazioni intelligenti, come app conversazionali capaci di guidare gli utenti attraverso flussi di lavoro e transazioni complesse e di rispondere a domande sulla propria organizzazione. Per ottenere questo risultato, le due società combineranno la competenza di SAP in fatto di processi aziendali con i servizi di machine learning di Google, come le API Translate e Speech e la biblioteca open source per machine learning TensorFlow.

In aggiunta, Google e SAP hanno annunciato l’Intelligent Application Challenge. La competizione sfida l’ecosistema dei partner di Google e SAP a sviluppare applicazioni intelligenti con SAP HANA express edition su GCP.

SAP Cloud Platform per accelerare l’adozione

SAP Cloud Platform ora offre un ambiente multicloud agile, che consente ai clienti di sviluppare app utilizzando provider di infrastruttura di loro scelta, incluso il pieno supporto multicloud attraverso SAP, Amazon Web Services (disponibile), Microsoft Azure (public preview) e Google Cloud Platform (demo) – tutti gestiti con il nuovo cruscotto di SAP Cloud Platform.

Basata su Cloud Foundry, SAP Cloud Platform include ambienti di runtime multilingua, inclusi Java, Node.js e i servizi estesi per applicazioni di SAP HANA, modello avanzato.

Un’altra novità di SAP Cloud Platform è la modalità ottimizzata con cui i clienti possono scoprire, provare, acquistare e implementare API, app di partner SAP e altri servizi di digital business. SAP API Business Hub ha aggiunto centinaia di nuove API per SAP S/4HANA e per le soluzioni SAP Hybris e SAP Ariba, oltre a nuovi flussi di integrazione e microservizi che i clienti possono testare e utilizzare. Ora SAP App Center offre agli utenti la possibilità di provare, acquistare e utilizzare app di partner direttamente dal sito. I miglioramenti apportati a SAP App Center e a SAP API Business Hub consentono download facili e una semplice gestione di tutto il ciclo di vita delle app.

I nuovi servizi a valore aggiunto per SAP Cloud Platform includono la disponibilità dei servizi IoT e per Big data a supporto delle app basate su SAP Leonardo, oltre a nuovi servizi mobile e a funzionalità di sviluppo di app con SAP Fiori Cloud e, infine, servizi di deployment per offrire ai clienti un reale vantaggio digitale.