SteelCentral: il Digital Experience Management di Riverbed si rinnova

487

La nuova versione della soluzione colma il gap di visibilità tra gli strumenti di monitoraggio It e l’esperienza effettiva vissuta da clienti e dipendenti

E’ uscita l’ultima release di SteelCentral, la soluzione di Digital Experience Management di Riverbed Technology, focalizzata sul business e gli utenti, pensata per la gestione dell’esperienza digitale. Sono state introdotte anche nuove funzionalità di monitoraggio e analisi integrate al servizio dell’utente, dall’attività di business sul dispositivo, in rete, app server, fino al codice applicativo.

Le funzionalità di SteelCentral:

· Fornisce un monitoraggio più approfondito delle performance degli utenti e visibilità integrata della Digital Experience

· Riduce i rischi durante le migrazioni applicative, in cloud o all’esterno

· Permette alle aziende di gestire i risultati relativi al ciclo di vita delle applicazioni

· Garantisce il monitoraggio e il troubleshooting integrati di rete e infrastrutture

“La user experience è fondamentale per il successo di numerose iniziative di business digitali. Scarse performance applicative hanno impatto sulla percezione di un brand e sulla customer satisfaction, tuttavia molte aziende faticano a comprendere come tutta l’infrastruttura, il software e i dispositivi degli utenti, elementi della catena di distribuzione applicativa, abbiano un impatto sulla user experience – spiega Mary Johnston Turner, IDC Research Vice President, Enterprise Systems Management Software -. L’ultima release di SteelCentral offre una combinazione di monitoraggio dei dispositivi e della user experience, per fornire ai clienti una visione end-to-end delle prestazioni applicative, che spazia dalla user experience sul dispositivo alla rete e all’infrastruttura back-end. Questa capacità fornisce valore sia alle strategie di business che ai team IT che operano per eseguire le iniziative di trasformazione digitale.”