Trend Micro si rafforza nella crittografia

La società acquisita è specializzata sui dispositivi mobili.

Trend Micro ha annunciato l’acquisizione di Mobile Armor, azienda specializzata in soluzioni per la protezione dei dati, con l’obiettivo di ampliare l’offerta di prodotti in questo segmento. Mobile Armor, che ha sede a St. Louis, Missouri è controllata da Dolphin Equity, un fondo di investimento di New York. I termini finanziari dell’accordo non sono stati comunicati. La transazione, soggetta ad alcune condizioni tra cui le approvazioni regolamentari, sarà perfezionata il prossimo 31 dicembre 2010.

Mobile Armor propone soluzioni di crittografia dei dati sugli endpoint che proteggono tutto il disco, singoli file e cartelle, oppure supporti rimovibili. I prodotti Mobile Armor affiancheranno le soluzioni Trend Micro per data loss prevention, crittografia della posta elettronica e degli ambienti cloud.

La protezione dei dati costituisce motivo di crescente preoccupazione per le aziende; secondo le stime di Idc, infatti, da qui al 2014 il mercato della crittografia endpoint registrerà una percentuale di crescita aggregata pari al 14%. Diversi stati stanno sviluppando normative sempre più rigide che impongono la cifratura delle informazioni sensibili e la tutela della privacy, come ad esempio l’Hitech Act statunitense, il Data protection act britannico o la legge federale tedesca sulla protezione dei dati.

Normative che vanno ad aggiungersi al Payment card industry data security standard. Le falle alla sicurezza sono in aumento, e di conseguenza i loro costi, contribuendo ad accelerare il processo di adozione delle soluzioni crittografiche al fine di mitigare i rischi e proteggere i dati confidenziali da accessi non autorizzati.