A Pisa l’Hpc competence center di Gateway

Aperto a partner e aziende il centro permetterà di testare i cluster in ambienti reali di High-performance computing

Gateway, brand del Gruppo Acer dedicato al mondo professionale, ha annunciato la nascita, in collaborazione con l’Università di Pisa, dell’Hpc (High performance computing) competence center, presso il quale i propri partner e clienti possono testare le configurazioni utili a soddisfare i bisogni di calcolo ad alte prestazioni.

Dotato di strumenti hardware e software ad alte prestazioni il competecen center utilizza macchine dotate del server Windows Hpc Server 2008 R2 che fornisce una solida base per l’infrastruttura It.
Inoltre l’eccesso di capacità non utilizzata dai clienti e partner di Gateway resta sempre a disposizione dell’Università di Pisa.

Basato su server ad alta densità, sia di tipo modulare sia blade, e dotato di un’infrastruttura Infiniband, il centro Gateway di Pisa ha già dimostrato le proprie capacità fornendo supporto, per esempio, a un cliente che necessitava di 100 TeraFlops, un benchmark stream di 32 Gbyte/sec, 4 Gb di Ram e 3 Mbyte/s di throughput per core per almeno 1024 core per cluster.

Più in generale, i servizi e le strutture forniti dall’Hpc competence center comprendono application benchmarking (per gare e documentazione marketing), data center design (alimentazione, cooling, rack, Cfd thermal simulation), progettazione e simulazione di Cluster Hpc, supporto per grid e cloud computing, supporto per Hpc virtualization, ampio supporto di sistemi operativi ( Linux, Windows, Solaris, Mac OS-X), rete e interconnessione ad alte prestazioni, configurazione e valutazione di storage, supporto cluster file system, accesso remoto sicuro per gli utenti.

Le risorse hardware comprendono 128 nodi basati su server Gemini GW2000 multi-nodo, 256 Cpu Intel Xeon X5670, oltre 1500 core, soluzioni storage ad alte prestazioni da Hitachi, Gpu Nvidia Tesla, low latency high speed interconnect da Qlogic.

Per quanto riguarda le risorse software sono a disposizione Windows Server Hpc 2008, Redhat, Suse Linux (Multi Boot Hpc Operating System), Intel cluster toolkit, platform computing commercial cluster management software.