Amazon WorkSpaces

Amazon Web Services (Aws) ha annunciato la disponibilità di Amazon WorkSpaces anche dalla Region di Dublino (Europa Occidentale). Il servizio permette la creazione di ambienti desktop virtuali e consente alle aziende It di rispondere alle esigenze di una vasta categoria di clienti fornendo loro risorse desktop virtuali su cui poter lavorare, ovunque siano, in qualsiasi momento, utilizzando il proprio dispositivo preferito.

Amazon WorkSpaces dà accesso completo all’esperienza d’uso di Windows 7 nel cloud, con uno storage persistente, utility, applicazioni di produttività e accesso ai file e alle risorse nella intranet aziendale.

Gli utenti possono scegliere tra quattro pacchetti, da quello Standard a quello Performance Plus. Tutti i pacchetti sono disponibili dalla Region Europa di Aws e comprendono Adobe Reader, Adobe Flash, Firefox, Internet Explorer 9, 7-Zip, Java Runtime Environment (Jre), e altre risorse. I pacchetti Standard e Performance Plus includono anche Microsoft Office Professional e Trend Micro Worry-Free Business Security Services. I pacchetti possono essere estesi e personalizzati in base alle specifiche esigenze del cliente.

Con Amazon WorkSpaces ogni utente ha accesso a una capacità di storage persistente tra i 50 e i 100 Gb accessibile dal proprio WorkSpace. Il backup dello storage persistente viene fatto regolarmente su Amazon S3 con una durabilità del 99.99999999% e una disponibilità del 99.99% nel corso dell’anno.
Amazon WorkSpaces permette inoltre l’integrazione con l’
Active Directory aziendale in modo che gli utenti finali possano continuare ad accedere alle risorse aziendali usando le proprie credenziali. Una volta che il cliente ha configurato un cloud privato (Amazon Virtual Private Cloud – Vpc) con una connessione hardware Vpn all’ambiente on-premises, o una connessione dedicata tramite Aws Direct Connect, Amazon WorkSpaces permette agli utenti una facile integrazione ad Active Directory.