Rivit

Rivit è conosciuta in Italia come azienda leader nella produzione e distribuzione di sistemi per il fissaggio e utensili per l’assemblaggio e la lavorazione della lamiera. Nata nel 1973, in più di quarant’anni di esperienza l’azienda ha sviluppato un’ampia gamma di prodotti per il fissaggio industriale e relativi utensili per la loro posa. Presente in oltre 45 Paesi, Rivit è una realtà ben radicata sul mercato nazionale e internazionale.

Le necessità

Nel 2006 Rivit si è dotata di un impianto analogico ai tempi funzionale ma diventato nel corso degli anni antiquato e messo anche fuori produzione dalla stessa casa produttrice. L’azienda ha incaricato quindi la Centro Computer – azienda specializzata nelle infrastrutture e reti per le telecomunicazioni, MobileIron Gold Reseller di Microsoft oltre che partner certificato snom Sce – di valutare la sostituzione del centralino con una soluzione che consentisse di far leva sulla nuova infrastruttura It, precedentemente virtualizzata dalla stessa Centro Computer, e favorisse l’adozione di moderni servizi per le Unified Communications. In particolare Rivit desiderava avvalersi di una piattaforma che permettesse all’azienda di smarcarsi dai vincoli del tradizionale centralino, che garantisse un abbattimento dei costi per le telefonate intrasede, che favorisse la reperibilità degli interlocutori aziendali interni ed esterni e fosse altamente personalizzabile.

La scelta

Considerando la distribuzione geografica dell’azienda, i più svariati strumenti di lavoro adottati sia internamente, sia dagli agenti, e a fronte di un’infrastruttura It virtualizzata e basata al 90% su soluzioni Microsoft, Centro Computer ha proposto a Rivit l’adozione della piattaforma per le Unified Communications Microsoft Lync.
Oltre ad essere implementabile in forma virtualizzata e a beneficiare quindi di tutte le caratteristiche di tali sistemi in termini di alta affidabilità, tale soluzione ha consentito a Rivit di evitare l’acquisizione di soluzioni di telefonia a sé stanti, quindi i conseguenti costi di implementazione e formazione ad hoc. L’integrazione tra il dominio Exchange, già presente on premise, e Lync ha aperto inoltre all’azienda eccellenti prospettive di ottimizzazione della collaborazione tra gli utenti aziendali e i partner commerciali, non da ultimo anche grazie alla recente acquisizione di Skype da parte di Microsoft e alla seguente federazione tra Lync e il noto client per la telefonia via internet e l’instant messaging.

In meno di un anno di utilizzo, che ha visto una migrazione graduale dei vari uffici Rivit dalla telefonia tradizionale al VoIP con Lync, l’azienda ha tratto notevoli benefici dalla visibilità multipiattaforma dello stato delle presenze degli addetti, integrandone persino l’uso nelle policy aziendali, ed ora si avvale della chat a garanzia di una maggior immediatezza dei processi aziendali.

Una volta decisa l’adozione della soluzione per le Unified Communcations Microsoft Lync, è stato necessario valutare il tipo di telefono da impiegare per snom UC phonesgarantire agli utenti la massima operatività. Vagliate quindi tutte le alternative, Centro Computer ha proposto a Rivit l’installazione dei telefoni qualificati Lync snom Uc Edition. Questi terminali sono configurabili centralmente direttamente attraverso la piattaforma Microsoft tramite l’autoprovisioning, non richiedono l’installazione di server o piattaforme di supporto aggiuntive, e, oltre ad essere alimentati tramite PoE, assicurano la fruibilità di funzioni imprescindibili per chi utilizza il telefono come strumento di lavoro vero e proprio, tra cui la personalizzabilità dei tasti funzione, non disponibile con i telefoni ottimizzati per Lync, la possibilità di utilizzare contemporaneamente linee Sip di back-up in caso di malfunzionamenti del server Lync e altre caratteristiche interessanti come la funzione segretaria/direttore.

Oggi Rivit impiega 60 terminali Ip snom Uc Edition. I telefoni snom 710 sono utilizzati primariamente nelle sale riunioni, nelle aree comuni e presso la centralinista. Gli snom 760 sono invece in uso presso la direzione e gli snom 720 sono stati installati presso il restante personale.

Il futuro

In un’ottica di ottimizzazione delle comunicazioni, Rivit vaglierà l’abilitazione dei client Lync sui tablet e smartphone dei propri agenti; è inoltre previsto un eventuale adeguamento dell’infrastruttura della sede commerciale presente in India. Altresì, a fronte della forte espansione dell’azienda a livello internazionale, nel prossimo futuro non si esclude l’apertura di ulteriori filiali all’estero, da collegarsi all’attuale piattaforma per le Unified Communications aziendali.