Il governo russo vuole i codici sorgente di Apple

La Russia vorrebbe assicurarsi che dispositivi iOS e Mac non possano essere usati a fini di spionaggio. Diniego di Apple

La Russia avrebbe chiesto ad Apple di fornire al governo l’accesso al codice sorgente dei suoi sistemi operativi per assicurarsi che dispositivi iOS e Mac non possano essere usati a fini di spionaggio.
La richiesta sarebbe stata avanzata la scorsa settimana, quando il ministro Nikolai Nikiforov avrebbe incontrato Peter Engrob Nielsen, General Manager della divisione russa della Mela. All’incontro avrebbe preso parte il direttore del management della divisione russa di Sap, Vyacheslav Orekhov.

Dal canto suo, Apple non avrebbe nessuna intenzione di fornire quanto richiesto. Diniego, questo, che potrebbe avere conseguenze su suolo russo: il Ministero delle Comunicazioni ha dichiarato di non poter assicurare che le compagnie che rifiutano di condividere i propri codici possano vendere i propri prodotti e le proprie soluzioni al governo.