F-Secure e KPN: private cloud versatile sicuro

Le due aziende collaborano per lanciare KPN Up, piattaforma per archiviare e condividere dati senza il vincolo dell’hardware

Non è solo il settore delle imprese a beneficiare dei vantaggi del cloud: gli archivi off-site rendono più comoda e indipendente dal supporto fisico anche la fruizione di foto, video e musica. In questa direzione si muovono F-Secure e KPN, che consolidano la propria partnership e sviluppano Up, il nuovo servizio di storage per creare un proprio archivio di file personali.

La peculiarità dell’applicativo è la possibilità di integrare i dati archiviati su altre piattaforme, da Dropbox a Facebook, da Picasa a Google+. I contenuti sono accessibili in streaming da qualsiasi dispositivo connesso con UP e gli utenti possono usufruire di 5GB gratuiti, che diventano 25GB per i clienti del pacchetto “Fibra” e si possono espandere fino a un massimo di 150GB.

Particolare attenzione è riservata alla privacy, come ci si può aspettare da un’azienda come F-Secure: solo il cliente ha accesso ai file memorizzati su KPN Up. Il servizio è disponibile per i sistemi Android, Windows 8, mentre la versione iOS sarà distribuita dalla fine di ottobre.