Fujitsu

La ‘Human Centric Innovation’ sarà il tema del Fujitsu Forum 2014, che si terrà il 19 e il 20 novembre presso l’International Congress Centrer Munich (ICM) di Monaco di Baviera. La sinergia di informazioni, infrastrutture e persone può aiutare le aziende a perseguire i propri obiettivi, sostiene Fujitsu.

In un contesto in cui l’ICT è un collegamento sempre più indispensabile tra persone e oggetti, come ben dimostra l’Internet of Things, sembra infatti scontato che le persone possano analizzare istantaneamente grandi moli di informazioni, confrontarle e prendere le loro decisioni di conseguenza. Migliorare e accelerare questo processo è l’intenzione dell’azienda giapponese.
Il congresso ospiterà oltre 10.000 esperti e opinion leader dell’ICT provenienti da più di 80 paesi. Comprenderà sei keynote e potrà godere di uno spazio espositivo di 3.500 metri quadrati con più di 250 highlight presentati da Fujitsu e dai suoi partner, 100 presentazioni formali tenute da esperti e 52 sessioni tematiche.

Durante il primo giorno Tango Matsumoto, vice presidente di Fujitsu, aprirà l’evento esplorando l’Human Centric Innovation nell’età dell’iperconnettività. A lui seguiranno Brian David Johnson, Principal Engineer di Intel, Jürgen Walter, responsabile per Fujitsu dell’Europa Centrale, che spiegherà le strategie di collaborazione tra Fujitsu e i suoi clienti.
Nella seconda giornata, invece, Joseph Roger (Chief Technology Officer EMEIA) e Duncan Tait (Head of EMEIA) si soffermeranno sulla trasformazione digitale della società e del ruolo che Fujitsu gioca di conseguenza.