I data analytics sono necessari per la crescita

Una ricerca presentata da BSA sottolinea l’importanza dei data analytics per il business delle imprese, dalle PMI alle grandi aziende

I data analytics sono un tassello fondamentale nelle strategie delle aziende e possono migliorare tutta una serie di attività: ottimizzare i servizi ai clienti, creare nuovi prodotti, trovare nuovi mercati, aumentare le vendite e i ricavi, assumere nuovi dipendenti. È quello che sostengono senior manager e decisori europei, secondo una ricerca BSA | The Software Alliance.

Non riguarda soltanto le imprese tecnologiche” ha dichiarato Victoria Espinel, Presidente e CEO di BSA. “L’innovazione nelle tecnologie per l’analisi dei dati consente alle aziende di fare ciò che fanno in modo nuovo e migliore”. Lo studio, condotto da Ipsos Public Affairs, ha interrogato più di 1.500 senior manager e decisori di aziende negli Stati Uniti e in 10 nazioni europee.

I risultati europei
I due terzi dei senior manager europei sono convinti che i data analytics sono importanti per le loro imprese. Tra loro, il 62% è rappresentato da PMI. Nelle aziende con 51-500 dipendenti, invece, la percentuale sale al 79% e cresce fino all’82% nel caso delle grandi aziende. Affidandosi a questo tipo di analisi, si possono migliorare l’efficienza dei servizi o crearne di nuovi.

Altro aspetto positivo è l’occupazione che i data analytics generano, motivo che il 58% degli intervistati adduce per assumere nuovi dipendenti. Nei prossimi 5 anni, inoltre, il settore crescerà ancora. Il 24% cento dei senior manager in Europa, infatti, dichiara di aspettarsi un incremento pari al 10% o maggiore.

Questa ricerca mostra quanto sia importante l’impatto che l’innovazione della tecnologia per l’analisi dei dati può avere nell’economia moderna” ha dichiarato Victoria Espinel, confermando che una gestione strategica del settore IT nelle imprese non può essere solo un optional.