Application Economy: l’aiuto arriva da Atos e CA Technologies

Creato un nuovo e innovativo centro di eccellenza (COE) dove sviluppatori, tester e performance engineer potranno operare in parallelo per velocizzare il time to market, aumentare la qualità e innalzare l’affidabilità delle applicazioni

CA Technologies e Atos, attiva nel mercato dei servizi digitali, si alleano per aiutare le aziende a governare l’Application Economy. Questo patto si concretizza nell’apertura di un nuovo e innovativo centro di eccellenza (COE) dove sviluppatori, tester e performance engineer potranno operare in parallelo per velocizzare il time to market, aumentare la qualità e innalzare l’affidabilità delle applicazioni.

“Al giorno d’oggi, in piena Application Economy, tutte le aziende sono sottoposte a enormi pressioni per erogare applicazioni di qualità più elevata a costi inferiori rispetto al passato. Ecco perché Atos ha scelto la soluzione CA Service Virtualization: proprio per aiutare i clienti a ridurre il time-to-market, abbattere i costi infrastrutturali, ridurre le richieste d’accesso ai laboratori e assicurare una migliore qualità generale delle applicazioni – ha dichiarato Francis Meston, Executive Vice President di Global Consulting & Systems Integration di Atos -. Il nostro approccio consente ai clienti Atos e CA di anticipare le fasi del Software Development Life Cycle (SDLC), assicurando una maggiore qualità”.

I nuovi “Service Virtualization and Agile Testing Center of Excellence” (COE) sono nati per coltivare talenti specialistici e orientare la ricerca, facilitando al contempo le best practice e gli acceleratori di soluzioni in tali aree. La Service Virtualization rappresenta infatti una componente cruciale per affrontare le sfide delle funzioni DevOps.

“L’obiettivo comune di Atos e CA Technologies punta a introdurre nel mercato un nuovo approccio di Agile Testing a tutto campo che consenta ai team incaricati di sviluppo, testing e performance di operare in parallelo per una delivery più rapida e una maggiore qualità e affidabilità delle applicazioni. Questi attributi sono requisiti fondamentali per mettere i clienti (acquisiti o potenziali) in condizione di cogliere le opportunità create dall’Application Economy” ha concluso Francis Meston di Atos.