Il Centro Servizi Territoriale che concorre all’innovazione e all’ammodernamento in ambito Ict del sistema pubblico si avvale da molti anni dell’expertise tecnologica di Emerson Network Power

Informatica-Trentina_logo

Informatica Trentina ha scelto Emerson Network Power per l’evoluzione dei propri ambienti tecnologici. La società impegnata in attività e progetti in ambito Information & Communication Technology mirati alla semplificazione e realizzazione dell’intero sistema pubblico provinciale è attiva come Centro Servizi Territoriale (CST). Essa riveste infatti un ruolo di aggregatore della domanda ICT del comparto pubblico locale in grado di fare “sistema” con i principali attori del territorio in un percorso orientato a erogare servizi di qualità e promuovere forme di innovazione e sviluppo tecnologico in ambito ICT.

Il data center è il cuore strategico della società perchè garantisce la fruizione online di servizi informatici “al pubblico” utilizzati dagli impiegati degli enti pubblici, dai cittadini e dalle imprese per accedere a basi dati, posta elettronica, applicazioni web e portali in ambiente Intranet ed Internet. Da un punto di vista infrastrutturale questo avviene gestendo le componenti hardware e software di sistema e di ambiente e monitorandole al fine di controllare e ottimizzare le prestazioni dei sistemi elaborativi. La corretta e continuativa alimentazione elettrica delle varie parti dell’infrastruttura IT di Informatica Trentina è garantita dai sistemi di raffreddamento e dalle soluzioni di condizionamento di Emerson Network Power, che collabora con successo da molti anni con l’in-house trentina accompagnandola verso l’ottimizzazione delle performance e del miglioramento in termini di efficienza energetica dei propri ambienti tecnologici.

Nelle tre sale server di Informatica Trentina, ciascuna delle quali è dotata di un sistema di freecooling studiato per queste particolari applicazioni in grado di utilizzare l’aria esterna opportunamente filtrata e miscelata con l’aria ambiente per raffreddare gli apparati elettronici all’interno del data center, il condizionamento di precisione è garantito da sistemi perimetrali ad armadio Liebert HPM, che si sono succeduti nel corso degli anni.

I condizionatori Liebert HPM possono essere provvisti di ventilatori a commutazione elettronica (EC) con diverse versioni di mandata dell’aria: verso il basso (erogazione sotto pavimento), verso l’alto e “a dislocamento”. I condizionatori sono dotati di controllo iCOM, con una connessione web integrata e due tipi di display grafico opzionale. Le unità di condizionamento Liebert HPM si caratterizzano infine per un elevato livello di efficienza, possono essere dotati della tecnologia Copeland Digital Scroll, il sistema di condizionamento scalabile in grado di espandersi di pari passo con le esigenze ambientali.

“La consolidata e qualificata collaborazione avviata con il team di esperti Emerson Network Power – commenta Vittorio Giacomelli, responsabile del data center di Informatica Trentina – contribuisce significativamente ad arricchire il valore tecnologico della nostra attuale offerta di servizi informatici a totale vantaggio di cittadini, imprese e organizzazioni del territorio”.