DataCore_logo

Da System Integrator a Cloud Service Provider? E’ la trasformazione che ha subito LAN Service grazie a SANsymphony-V di DataCore.

“Partendo dalla considerazione che ormai sia finita l’epoca del Mainframe e quella del PC, la nostra logica svolta è stata il cloud – esordisce Andrea Guerrera, AD di LAN Service -. Quali affermati ed apprezzati System Integrator il nostro compito è quello di operare presso il cliente con il ruolo di “traghettatori” dai sistemi tradizionali verso il cloud, e per questo rivestire i panni di Cloud Service Provider. In un periodo come l’attuale, con una crisi in atto, la disponibilità dei clienti verso gli investimenti è sempre più ridotta, ci rivolgiamo quindi alle aziende che vogliono semplificare. Le aziende hanno speso molto in passato per customizzare e l’idea di ricominciare e investire nuovi capitali è da scartare. Il cloud permette però di spostare la gestione del proprio Data Center sul cloud, evitando quindi spostamenti di Hardware ma virtualizzando”.

Il cammino di LANService verso la conversione da System Integrator a Cloud Service Provider è iniziata dalla posa di una propria rete in fibra. Gli interventi sul Data Center, si sono resi indispensabili per ottenere l’alta affidabilità essenziale per l’offerta dei servizi. Il data center disponeva di HW EMC e di server HP che comunque dovevano essere potenziati. Da qui la decisione di rivolgersi alle soluzioni DataCore, trascurando di rinnovare l’hardware per passare ad una architettura Blade e a soluzioni storage software-defined anche a livello SAN.
“La scelta di DataCore è stata automatica – prosegue Guerrera –, ma non abbiamo voluto trascurare comunque il lato HW affidandoci a INTEL. L’installazione di SANsymphony-V è stata molto rapida, il trasferimento dati di circa 40 TB molto veloce e senza alcun intoppo. Il nostro Data Center, ora potenziato e completamente ridondato, è pronto ad affrontare la nuova sfida”.

Il vantaggio ottenuto, racconta Guerrera è stato immediato: “Da subito abbiamo potuto constatare un notevole aumento delle performance a fronte di un investimento nettamente inferiore rispetto a quello che avremmo dovuto affrontare per l’acquisto di nuovo HW corredato dal software. La possibilità offerta da DataCore di utilizzare qualunque HW è stata la soluzione ideale. I risultati sono quindi assolutamente soddisfacenti sotto tutti i profili, compresa l’affidabilità che contiamo sia confermata dall’ulteriore utilizzo dell’architettura”.