google-datacenter-tech-21-540x334

Per far fronte alla riduzione dei margini e alla necessità di accelerare l’innovazione dei servizi, i service provider stanno adottando soluzioni NFV per rendere la propria rete più agile ed efficiente. VMware ha così lanciato vCloud per NFV, una piattaforma integrata Network Functions Virtualization che combina le soluzioni per la virtualizzazione server, network, storage e management con il supporto integrato OpenStack. VMware vCloud per NFV è l’unica piattaforma disponibile al momento per far girare diversi NFV da molteplici vendor sulla stessa piattaforma cloud unificata uno accanto all’altro offrendo supporto per oltre 40 diverse funzionalità di rete virtuale (VNF) da parte di più di 30 vendor.

La piattaforma VMware vCloud NFV si basa sulla combinazione della tecnologia vSphere, la soluzione di virtualizzazione per il cloud, di VMware NSX, la piattaforma di virtualizzazione della rete che offre l’intero modello di networking e sicurezza dai livelli L2-L7 definito dal software, di VMware Virtual SAN, il Software-Defined storage che riduce i costi di capitale e operativi e di VMware vRealize Operations, una soluzione di cloud management per pacchetti di gestione personalizzati che rispondano alle esigenze dei service provider.

VMware vCloud per NFV includerà VMware Integrated OpenStack, la distribuzione OpenStack di VMware. Con VMware vCloud per NFV, i service provider potranno adottare OpenStack per fasi successive e VMware li aiuterà a sfruttarne al massimo il valore e innovare i servizi riducendo al tempo stesso i costi.