IBM promuove le competenze nel mondo Open Source

In collaborazione con il Linux Professional Institute la società si impegna per l’ecosistema di partner italiano con una serie di corsi ed esercitazioni in programma per tutto l’anno

Il mercato è sempre più alla ricerca di professionisti specializzati sulle tematiche Linux e Open Source sia in Italia che a livello internazionale. L’obiettivo è quello di arrivare a guidare l’evoluzione tecnologica che si sta affermando all’insegna dell’Open Source e di tutti i suoi vantaggi.

In Italia IBM si muove per supportare i partner organizzando in collaborazione con il Linux Professional Institute – la più prestigiosa organizzazione che promuove e certifica le competenze professionali sull’utilizzo di tecnologie Linux e Open Source attraverso un programma mondiale di esami indipendenti frutto di legami consolidati tra il mondo aziendale e il mondo accademico – una serie di percorsi certificati basati su un programma standard, riconosciuto a livello mondiale, che si propone di creare nuove competenze nel mondo Open Source applicabili alle tecnologie POWER8.

Le sessioni previste per il primo semestre di quest’anno si terranno nella sede IBM di Segrate con esercitazioni in appositi laboratori.
Il primo appuntamento è con il corso Linux Essentials in programma dall’11 al 14 maggio, mentre dal 25 al 29 maggio è la volta del corso LPI 101  e dal 22 al 26 giugno del corso LPI 102.