Gli attacchi indirizzati agli smartphone stanno diventando più frequenti, al punto che, nell’ultimo trimestre, il malware diretto ai dispositivi Android ha fatto un balzo in avanti del 76%. Proprio per questo, McAfee si è ulteriormente attivata verso la sicurezza mobile attraverso un nuovo progetto che include la protezione dei dispositivi, dei programmi e dei dati.

Le sfide riguardano la consumerizzazione, la varietà di piattaforme mobile disponibili e la miriade di applicazioni che cresce quotidianamente. Purtroppo, di pari passo stanno aumentando anche le minacce. La sicurezza informatica sta, dunque, subendo una forte pressione data dal dover adottare nuove tecnologie e supportare piattaforme, sistemi operativi e architetture diverse, in una sfida indirizzata a creare policy che mantengano la loro validità col variare dell’infrastruttura.