ABACO sceglie SOGEA che ha integrato il software SAI con la piattaforma Software Hub System

fatturazione elettronica

“A partire dal 31 marzo le circa 4.000 fatture emesse nel corso del 2015 – dichiara Stefano Adami, direttore amministrativo di Abaco, società specializzata nella riscossione delle entrate tributarie e patrimoniali degli Enti Locali – dovevano diventare elettroniche ed essere inviate alle Pubbliche Amministrazioni per conto delle quali operiamo. Volevamo una soluzione che ci permettesse di farlo agevolmente attraverso il software gestionale che utilizziamo da anni, SAI di Sogea, sfruttando gli automatismi e le modalità di utilizzo che ben conoscevamo”.

“Per rispondere a questa esigenza – dichiara Claudio Stecca, Presidente di Sogea, produttrice di software gestionali per PMI – abbiamo completamente integrato il software SAI con la piattaforma Software Hub System. Il punto di forza sono stati i web services, che consentono agli operatori di Abaco di gestire tutte le problematiche della fattura elettronica in un ambiente a loro familiare, quello del gestionale appunto, che si fa carico di tutte le operazioni e fornisce tutti gli esiti delle operazioni effettuate. In Abaco non si devono preoccupare di effettuare collegamenti esterni al gestionale ma, attraverso semplici operazioni, possono effettuare l’intero ciclo di invio fatture e la verifica degli esiti”.

In pratica, in Abaco, il modo di lavorare non ha subito variazioni ma grazie all`integrazione tra software e piattaforma, dopo aver selezionato le fatture da spedire, con pochi click l’operatore può generare i file XML e inviarli direttamente alla Pubblica Amministrazione senza doversi preoccupare della firma digitale apposta automaticamente da Software Hub System.
Successivamente l`utente, sempre tramite i web services messi a disposizione dalla piattaforma, può verificare l`invio e i successivi stati fino all`accettazione o al rifiuto della fattura, e ricevere le relative notifiche.
Dopo un mese dalla ricezione degli esiti, la piattaforma, automaticamente e senza alcun intervento da parte dell`operatore, effettua l`archiviazione dei file XML relativi alle fatture accettate o rifiutate con le relative notifiche. L’utente può verificare esiti ed eventuali motivazioni di rifiuto direttamente dal gestionale. Le fatture inviate, già firmate e in archiviazione sostitutiva, possono essere consultate dall`interno del gestionale e, se richiesto, anche via web.

“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti – afferma Adami – poiché, attraverso Sogea, abbiamo ottenuto, fin da subito, il risultato sperato, ossia quello di presentare quanto prima le fatture agli Enti Pubblici Comunali adempiendo tempestivamente ai nostri obblighi contrattuali. Significativa anche la tempestiva reattività nel cogliere le numerose problematicità che i clienti Comuni hanno avanzato nel contabilizzare fatture elettroniche con pagamento in compensazione, quindi senza movimento finanziario di pagamento successivo al ricevimento della fattura, che si è riusciti a risolvere con una specifica soluzione personalizzata nel software contabile”.

“Da parte nostra – conclude Stecca – assistere e rispondere rapidamente alle esigenze di un cliente così significativo è stato sicuramente impegnativo, ma, grazie alle caratteristiche della piattaforma Software Hub System e alle modalità di integrazione con il nostro gestionale, abbiamo fin da subito affinato la soluzione. L’esperienza fatta con Abaco ci ha inoltre permesso di fornire successivamente a tutti i nostri clienti una soluzione testata e di alto livello.
“L’integrazione tra il software gestionale e la nostra piattaforma – conclude Bonfiglio Mariotti, presidente di Software Hub System – è la caratteristica distintiva della nostra proposta che, come emerge dall`esperienza di Abaco e Sogea, porta benefici concreti e misurabili nei processi amministrativi, sia per la fatturazione elettronica verso la PA sia per quella tra imprese”.