BMC e Compuware migliorano l’economia del Mainframe

L’integrazione delle rispettive soluzioni best-in-class consentirà una gestione efficiente delle operazioni per ridurre i costi degli IBM system z di oltre il 10%

Compuware e BMC Software hanno integrato le rispettive soluzioni best-in-class di gestione degli IBM system z in modo che i loro clienti comuni possano ridurre i costi delle licenze software per mainframe del 10% e oltre. Tutto questo indipendentemente dalle esigenze dell’economia digitale che comportano l’aumento del volume delle transazioni e carichi di lavoro sempre crescenti per il mainframe.

Sono tre le soluzioni complementari integrate:

  • BMC Cost Analyzer for zEnterprise, che mappa visivamente le relazioni tra i carichi di lavoro su mainframe e i costi nel corso del tempo
  • BMC MainView, che identifica i problemi prestazionali delle applicazioni di alto livello che sono indicativi di un utilizzo delle risorse inefficiente
  • Compuware Strobe, la soluzione che offre una visione granulare del comportamento del codice dell’applicazione, consentendo ai team operativi mainframe di individuare e porre subito rimedio al consumo dispendioso delle risorse

La stretta integrazione tra queste soluzioni permetterà di identificare rapidamente e facilmente le opportunità di ottimizzazione dal punto di vista dei costi mensili delle licenze software, applicando la mappatura visiva di BMC Cost Analyzer alle informazioni dettagliate su batch e transazioni fornite da Compuware Strobe. Queste opportunità possono includere lo spostamento dei carichi di lavoro per i periodi non di picco, l’esecuzione di sottosistemi IBM su un minor numero LPAR, e fare il capping dell’utilizzo delle LPAR.

L’integrazione rende anche più facile la gestione dei costi da parte del personale operativo mainframe, perché permette di richiamare la raccolta dei dati di Strobe direttamente da BMC MainView.