La piattaforma per l’hybrid cloud di VMware si rinnova

Nuovi servizi di public cloud e soluzioni per il Software-Defined Data Center consentono alle organizzazioni It di progettare, far girare e distribuire qualsiasi applicazione

[section_title title=La piattaforma per l’hybrid cloud di VMware si rinnova – Parte 1]

Nel corso di VMworld 2015, VMware ha annunciato importanti novità per la propria piattaforma unificata di hybrid cloud che consistono in nuovi servizi per il cloud pubblico e nuove soluzioni per il Software-Defined Data Center.

Il sempre più ricco portfolio di servizi per il cloud pubblico di VMware
VMware vCloud Air, la componente di cloud pubblico della piattaforma di VMware, consente al data center e al cloud di restare connessi tra loro così che tutte le risorse siano accessibili e condivise nel cloud ibrido. VMware vCloud Air snellisce il processo digitale richiesto per sfruttare al meglio il valore delle applicazioni mantenendo la sicurezza e le prestazioni richieste dalle aziende.

Dal punto di vista del Disaster Recovery con VMware vCloud Air Disaster Recovery VMware offre un approccio che include in una console di orchestrazione unica cloud based e servizi cloud che offrono protezione di tutte le risorse on-premise e off-premise.
Tra le novità Disaster Recovery OnDemand aggiungerà un’opzione pay-for-what-you-consume” a VMware vCloud Air Disaster Recovery (i clienti pagheranno un costo flat per ogni macchina virtuale protetta e per la quantità di storage consumato dalle VM. Nel caso di un test o di un evento di disaster recovery, i clienti pagheranno solo per le risorse consumate).

Tra le altre novità:

VMware vCloud Air Object Storage: VMware vCloud Air Object Storage powered by Google Cloud Platform è basato sullo storage cloud di Google e integrato in vCloud Air OnDemand. VMware vCloud Air Object Storage powered by EMC è basato su EMC viPR offerto dai servizi cloud di EMC e integrato in vCloud Air OnDemand. VMware vCloud Air Object Storage garantirà un set up facile, sarà durevole e affidabile e ridurrà il bisogno di protezione dei dati grazie alla ridondanza integrata. Supporterà l’acceso globale da ogni dispositivo, ovunque e in qualsiasi momento.

VMware vCloud Air SQL, una nuova soluzione as-a-service che offre accesso semplice ai database relazionali scalabili e cloud-hosted. Offerto con un modello pay-as-you-go e basato su tecnologia vSphere, vCloud Air SQL supporta soluzioni ibride che estendono in maniera sicura e senza ostacoli i database on-premise nel cloud

Scopri le novità relative al Software-Defined Data Center alla pagina seguente