CA Technologies scende in campo per promuovere il potenziamento delle competenze tecnico-scientifiche in Europa

Al via “Create Now”, il nuovo programma di CSR della società volto a incoraggiare lo studio delle materie tecnico-scientifiche e a combattere i pregiudizi di genere nel settore

Con l’obiettivo di contribuire a ridurre il deficit di competenze e professionalità tecnologiche in Europa CA Technologies ha annunciato Create Tomorrow, un nuovo programma pan-europeo di Corporate Social Responsibility che prevede tutta una serie di iniziative finalizzate a incoraggiare lo studio delle materie STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).

Il fatto è che le aziende, oggi, sono sempre più digitali, ma il numero di studenti in ambito STEM non è sufficiente a coprire la domanda di competenze tecnico-scientifiche richieste. Altro problema è poi quello che esiste anche un forte squilibrio a sfavore del numero di donne che ricercano un ruolo attivo in ambito tecnologico. Da qui l’idea di dare la luce al nuovo programma “Create Tomorrow”.

Alcune delle iniziative già in atto vedono CA Technologies partecipare da due anni nel nostro Paese all’iniziativa Deploy Your Talents, promossa con il patrocinio della Commissione Europea e che vede coinvolte più di 5.000 imprese nell’individuazione di strumenti e soluzioni per affrontare in maniera più efficace le sfide legate a competenze e occupabilità. Coordinato in Italia dalla Fondazione Sodalitas, partner di CSR Europe, il progetto è promosso da Assolombarda e dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia proprio col fine di rilanciare lo studio delle discipline tecnico-scientifiche e superare gli stereotipi di genere che le caratterizzano, instaurando una partnership tra scuola e imprese. Ad oggi hanno partecipato a questo percorso circa 500 ragazzi e ragazze provenienti da dieci istituti secondari superiori.

Nel Regno Unito, CA Technologies ha invece avviato una partnership con l’organizzazione non-profit Learning to Work , con l’obiettivo di sensibilizzare l’attenzione dei giovani verso il mondo del lavoro . Il programma, annuale, è stato inaugurato il 9 luglio con un Business Insight Day durante il quale una trentina di studenti del secondo anno delle superiori hanno visitato la sede inglese di CA a Ditton Park, vicino a Slough (Berkshire), per capire il ruolo delle diverse funzioni aziendali e vivere l’esperienza di una giornata in una multinazionale high tech. Altri programmi comprendono incontri tra studenti e figure manageriali su temi quali le competenze tecnologiche, le opportunità di crescita professionale e gli stereotipi di genere nel settore It. I dipendenti avranno anche la possibilità di iscriversi come mentori, partecipare a workshop e contribuire a diversi Technology Challenge Days, durante i quali i ragazzi lavoreranno su progetti ideati per spiegare le modalità con cui la tecnologia influenza la vita di ogni giorno.

In Francia, CA ha avviato una collaborazoine con ‘ IMS-Entreprendre pour la Cité ’, un’associazione che aiuta le aziende nell’ambito di programmi per la responsabilità sociale dell’impresa (CSR). Con IMS, i dipendenti CA dedicheranno del tempo ad alunni e studenti per far loro comprendere cosa significa lavorare in un’organizzazione tecnologica. Nel 2014, CA ha erogato corsi on-line sulla sicurezza It a 150 studenti dell’università d’ingegneria ISEP , aiutando i giovani a prepararsi ai colloqui di lavoro con l’aiuto di appositi role-play.

In Germania infine, CA è partner di T.U. (Technische Universität) di Darmstadt nel quadro dell’iniziativa governativa Deutschland Stipendium ideata allo scopo di sostenere i migliori talenti universitari. CA sponsorizza per un anno alcuni studenti iscritti a scienze informatiche, elettronica e tecnologie dell’informazione, ottenendo in cambio un medesimo investimento da parte del Governo tedesco. La casa di Islandia inaugurerà inoltre i Business Insight Days a partire dai prossimi mesi di quest’anno.