Apre in Polonia il nuovo centro operativo multidisciplinare di F5 Networks

La società investe nella sicurezza, nello sviluppo di prodotto e nel servizio clienti di tutta l’area EMEA-wide

Ha sede a Varsavia, il nuovo Centro Tecnico di F5 Networks, un centro dedicato al servizio clienti, alla sicurezza e allo sviluppo di prodotto e che porterà alla creazione di nuovi posti di lavoro di alto profilo nella zona e comprenderà al suo interno un dipartimento dedicato ai servizi tecnici e una divisione focalizzata sullo sviluppo del prodotto.

Il centro sarà anche la sede del secondo Security Operations Center (SOC) di F5 – a complemento della struttura già esistente a Seattle – per monitorare in tempo reale tutte le attività legate agli attacchi informatici globali multi-layer. Sia i servizi tecnici sia l’operatività del SOC sono stati testati per diversi mesi attraverso un’operazione di lancio graduale.

Il Security Operations Center (SOC) di Varsavia accrescerà la copertura globale di F5 consentendo ai clienti di trarre benefici ancora maggiori dall’adozione dei servizi applicativi cloud-based di F5. Insieme ai prodotti F5 Silverline, i clienti potranno avvantaggiarsi di un contatto 24/7 con gli esperti di sicurezza F5, personale altamente specializzato che controlla le attività globali di attacco multi-layer in tempo reale. Il SOC di F5 rappresenta una delle poche realtà di questo tipo in Europa, e si avvale di un team di ricercatori e analisti che indagano sui nuovi attacchi in tutto il mondo e garantiscono la disponibilità di informazioni aggiornate rispetto ai nuovi malware, agli attacchi zero-day e al phishing che colpiscono le imprese globali. I primi servizi che saranno garantiti dal nuovo centro sono le soluzioni anti-frode (F5 WebSafe) seguite dalla protezione DDoS volumetrica, disponibile entro la fine dell’anno .

Le nuove risorse per lo sviluppo di prodotto F5 in Polonia incrementeranno la produzione complessiva e forniranno un backup ai team dell’area EMEA. Le attività del personale in loco comprenderanno lo sviluppo e l’esecuzione di test manuali e automatici, e lo sviluppo delle infrastrutture di test.

L’aggiunta di un nuovo dipartimento dedicato ai servizi tecnici in EMEA contribuirà ad accrescere le capacità del servizio clienti nel rispondere rapidamente alle richieste e si propone di selezionare e comprendere al proprio interno diversi nuovi profili nel capo dell’ingegneria tecnica nei prossimi tre anni.

Il team supporterà un portfolio completo di soluzioni, volte ad aiutare i clienti a progettare, implementare, sostenere e ottimizzare le infrastrutture IT, integrando le proprie attività con quelle del team F5, composto da 80 professionisti, che già opera presso la sede di Chertsey in Inghilterra.