Un progetto di collaborazione open source che mira ad accelerare l’adozione di SDN e NFV per un approccio più trasparente che promuove innovazione e riduce il rischio

OpenDayLight

Alcatel-Lucent Enteprise (ALE) ha aderito al progetto OpenDayLight, un’avanzata piattaforma open source SDN (Software-Defined Networking) e NFV (Network Functions Virtualization) guidata e supportata da una community di settore.

ALE – con il nuovo brand Alcatel-Lucent Enterprise – è un fornitore a livello mondiale di soluzioni di comunicazione e servizi, anche in cloud, per imprese di qualsiasi dimensione. Il suo team di esperti di soluzioni e servizi professionali, insieme ad una rete di oltre 2.900 business partner, fornisce soluzioni di comunicazione, data networking e servizi in cloud a più di 830.000 clienti in tutto il mondo, personalizzandole e adattandole alle esigenze delle aziende locali. Permettendo così ai business partner e ai clienti finali di beneficiare di tangibili ritorni nel proprio business.

“Siamo entusiasti di far parte della comunità OpenDaylight e di contribuire con la nostra esperienza nelle soluzioni networking per aziende – ha dichiarato Stephane Robineau, EVP Network Division, ALE -. La rapida evoluzione del modo in cui le persone consumano i dati richiede un approccio agile; siamo ansiosi di sfruttare la potenza dell’open source attraverso la comunità OpenDaylight”.

OpenDaylight è un progetto di collaborazione open source presso la Fondazione Linux che mira ad accelerare l’adozione di SDN (Software Defined Networking) e NFV (Network Functions Virtualization) per un approccio più trasparente che promuove innovazione e riduce il rischio. Fondata da aziende leader del settore e aperto a tutti, la comunità OpenDaylight sta sviluppando un framework SDN aperto e comune, composto da codice e schemi.