La unified communication di Polycom per la NATO

La piattaforma RealPresence è al centro del nuovo quartier generale dell’organizzazione a Bruxelles

Ci saranno le soluzioni di Polycom nel nuovo quartier generale della NATO di Bruxelles, un complesso ad alta tecnologia che nella sua realizzazione vede anche la costruzione di una infrastruttura di rete multiservizio denominata Active Network Infrastructure (ANWI).

In questo contesto Polycom è stato scelto come fornitore per la parte relativa alle unified communication: la prima rete ibrida di video-collaborazione, voce e dati realizzata dalla NATO si baserà infatti sulla piattaforma RealPresence.

Questa implementazione permetterà alla NATO di usufruire della flessibilità e della possibilità di organizzare una comunicazione collaborativa, indipendentemente dalle condizioni o dal luogo. Polycom avrà quindi un ruolo importante nel progetto ANWI, realizzando un servizio UC&C sostenibile che possa essere utilizzato per supportare le fasi di decision making, collaborazione e coordinamento.

Un elemento importante nella scelta di Polycom è che queste comunicazioni potranno essere messe in sicurezza indipendentemente dal luogo con cui sono realizzate. Inoltre – ha spiegato Steven Janis, Project Manager per la nuova sede NATO – la piattaforma Polycom ha la capacità di integrarsi con altri sistemi usati dalla NATO per le sue comunicazioni.

Polycom fornirà infine 2500 sistemi Polycom VVX per l’utilizzo con Skype For Business.