High Performance Computing: le novità di Dell

Lanciati nuovi sistemi che semplificano la configurazione, accelerano l’implementazione e il time-to-results con sistemi testati e validati

Il portafoglio HPC di Dell si rinnova con l’introduzione di nuovi sistemi che semplificano la configurazione, accelerano l’implementazione e il time-to-results con sistemi testati e validati.

La novità più grande sta nel lancio della gamma Dell HPC Systems, una famiglia di soluzioni HPC e di data analytics che associano la flessibilità di sistemi HPC personalizzati con la velocità, semplicità e affidabilità di sistemi pre-configurati.
Quale parte dell’Intel Scalable System Framework, questi sistemi includono inoltre la più recente famiglia di processori Intel, supportano l’Intel Omni-Path Architecture (Intel OPA) fabric e il software nelle soluzioni Dell HPC Lustre Storage e Dell HPC NFS Storage:
.
– Dell HPC System for Life Science: progettato per soddisfare le esigenze di organizzazioni in ambito life sciences, permette ai centri di bioinformatica e genomica di fornire risultati e identificare trattamenti in tempi clinicamente rilevanti, pur mantenendo la compliance e proteggendo i dati confidenziali.
– Dell HPC System for Manufacturing: permette ai clienti manufacturing ed engineering di effettuare complesse simulazioni di progetto, compresa l’analisi strutturale e fluidodinamica.
– Dell HPC System for Research: abilita i centri di ricerca a sviluppare rapidamente sistemi HPC che soddisfano le esigenze specifiche di una vasta gamma di workload, che prevedono analisi scientifiche complesse.

Altra novità è la nascita di un nuovo programma di accesso alle tecnologie HPC di nuova generazione per favorire l’innovazione, anche in previsione dell’annuncio del server Dell PowerEdge C6320p, che sarà disponibile nella seconda metà del 2016 con il processore Intel Xeon Phi. Un server che abiliterà i clienti a ottenere più velocemente informazioni con un design a building block modulari, ingegnerizzati per fornire elaborazioni data-intensive e un processamento parallelo e scale-up e che in più accelerano le performance in ambienti HPC paralleli densi con 72 core ottimizzati per l’elaborazione parallela e semplificano e automatizzano la gestione del sistema con il Dell Remote Access Controller 8 with Lifecycle Controller integrato.