AETP forma i nuovi Security&Risk Manager

La prima Accademia Europea di Tutela Privata forma professionisti in grado di operare nei molteplici ambiti della sicurezza

La percezione di pericolo e vulnerabilità sta caratterizzando la società negli ultimi anni. Tale percezione non può essere variata dal solo comparto tutela pubblica, in quanto si fonda ed alimenta non solo su certezza di sicurezza civile, bensì sulla carenza di un efficace e funzionale protocollo di comunicazione tra i comparti della sicurezza pubblica e privata. In questo contesto, sono sempre di più le aziende che richiedono figure professionali specializzate, in grado di individuare e saper gestire le minacce per garantire una tutela efficace del patrimonio aziendale, inteso come risorse umane, strutture, prodotti, dati, brevetti e know how.

La figura del Security Manager, sempre più richiesta dal mercato oggi, per essere più efficace, deve evolversi nel nuovo ruolo di Risk Manager, una nuova figura che sappia osservare gli scenari, raccogliere informazioni, analizzare i dati che in esse si celano ed intervenire in modo funzionale su ogni dipartimento aziendale.

AETP – Accademia Europea Tutela Privata – ha strutturato un percorso accademico biennale per formare professionisti in grado di operare nei molteplici ambiti della sicurezza con una preparazione specifica, integrata e multidisciplinare. Il piano formativo (connubio tra le più significative dottrine militari, giuridiche, tributarie e le neuroscienze, grazie anche a tirocini in aziende partner e ad un addestramento fisico-pratico) costituisce polo di confluenza di valori e competenze proiettato allo sviluppo di eccellenze in ambito di tutela, protezione e salvaguardia.

Il corso accademico è rivolto a tutti i cittadini della Comunità Europea con diploma di scuola media superiore e promuove valori sociali ed accademici, alternando sessioni metodologiche a sessioni di addestramento sul campo.

Il percorso didattico è riservato a 58 allievi vincitori di concorso (5 di questi posti saranno riservati ai vincitori della borsa di studio a copertura totale del costo, indetta per i cittadini del Comune di Amatrice). Al termine dei due anni saranno oltre 15 le qualifiche, abilitazioni e brevetti, che l’allievo, oramai divenuto Risk manager, avrà perseguito.