Componente chiave della Big Data Platform di Oracle, Oracle NoSQL Database 2.0 è un database key-value di livello enterprise dotato di modelli transazionali flessibili che consente di gestire facilmente i dati transazionali ad alta velocità generati da applicazioni Web, social media, sensori, contatori intelligenti e servizi di comunicazione.

 

Oracle NoSQL Database 2.0, costruito utilizzando come motore storage sottostante Oracle Berkeley DB, fornisce un supporto efficiente per la memorizzazione e il recupero di grandi oggetti come documenti e immagini, unitamente a caratteristiche di flessibilità dinamica e rebalancing automatico per l’assegnazione delle risorse di storage e calcolo in risposta ai cambiamenti dei requisiti per l’elaborazione dei dati di produzione.

 

Oracle si riconferma capace di grandi innovazioni nella propria offerta tecnologica – ha osservato Vaishnavi Sashikanth, Vice President of Development di Oracleabbracciando tutti gli elementi della gestione dei dati. Oracle NoSQL Database 2.0 fornisce agli sviluppatori un’infrastruttura di ultimo miglio per interazioni strategiche in tempo reale tra le applicazioni di un’impresa e i relativi clienti. È un prodotto che offre un meccanismo chiave per tutte quelle imprese che desiderano massimizzare il valore dei Big Data‘.

 

Tra le nuove funzionalità di Oracle NoSQL Database 2.0 troviamo performance aumentate, rebalancing automatico, gestibilità ottimizzata, nuove API, più integrazione con Oracle Database, supporto ottimizzato per la gestione e il monitoraggio e un’integrazione migliorata con Hadoop. Gli utenti possono far crescere un cluster in maniera dinamica assecondando l’aumento dei volumi di dati senza interruzioni di servizio e possono visualizzare ed effettuare query nei record di Oracle NoSQL Database direttamente da SQL tramite External Tables, rendendo i dati NoSQL subito accessibili e disponibili per un’analisi integrata. Una nuova API C contribuisce a migliorare la produttività degli sviluppatori, mentre una nuova Large Object API supporta la gestione efficiente dei Large Object; infine le nuove API per la serializzazione automatica semplificano lo sviluppo applicativo.

 

Oracle NoSQL Database 2.0 è già scaricabile da Oracle Technology Network.