La società rafforza la propria presenza in Europa ampliando il portfolio clienti e affermandosi come player riconosciuto nel settore HR anche nel Vecchio Continente

Cornerstone OnDemand, azienda leader nel software in ambiente cloud per la formazione e la gestione del capitale umano, ha rafforzato significativamente la sua presenza tra le imprese europee grazie sia alla sempre più diffusa adozione della suite Cornerstone HR sia alla crescita organica e al passaggio alla piattaforma completa per la gestione del capitale umano da parte dei propri clienti.

In Europa molte organizzazioni internazionali sono cresciute grazie ad acquisizioni. A causa della presenza di un gran numero di sistemi IT legacy, le organizzazioni si trovano ad affrontare una complessa operazione di creazione di sistemi centralizzati per la gestione dei dati relativi ai dipendenti. Anziché lanciarsi in una costosa strategia di sostituzione, molte aziende preferiscono scegliere la suite Cornerstone HR, un’alternativa flessibile ed economica ai rigidi e costosi sistemi HR tradizionali.

Il grande successo della suite Cornerstone HR

Nel terzo trimestre 2017, Cornerstone ha venduto in Europa un numero record di licenze della suite Cornerstone HR, più che raddoppiando i volumi rispetto ai primi nove mesi del 2016. Tra i nuovi clienti di Cornerstone HR figurano aziende come Merlin Entertainments plc, Agromillora Iberia, HipoGes Iberia, Groupe Roullier e Melexis NV.

Crescita organica in Europa

Cornerstone ha, inoltre, registrato una consistente crescita organica ampliando il suo portfolio clienti. In particolare, dopo una prima fase pilota, SUEZ, player di primo piano nell’ambito della circular economy per la gestione sostenibile delle risorse, sta ora utilizzando la piattaforma HCM per promuovere la digitalizzazione dei processi HR, la standardizzazione dei tool e l’engagement dei dipendenti.  Tra i clienti europei che hanno acquisito nuove soluzioni Cornerstone compaiono Banca Mediolanum, Konica Minolta e Foster (e Partners).

Formazione

La suite Cornerstone Learning unisce in una sola piattaforma la propria esperienza nel campo dell’apprendimento digitale a contenuti moderni e capacità di gestione della formazione (Learning Experience Platform). La selezione dei contenuti in stile Spotify rende possibili esperienze formative naturali, rilevanti e coinvolgenti, mentre l’esperienza utente in stile Netflix permette di semplificare la navigazione dei contenuti e la ricerca predittiva. La soluzione software supporta sia modalità di formazione top-down (gestite dall’organizzazione) sia bottom-up (gestite direttamente dal dipendente). Ad esempio, Maersk, multinazionale dei trasporti e dell’energia con 89.000 dipendenti, utilizza Cornerstone Learning per offrire a tutti i dipendenti accesso ai programmi formativi in ogni momento e da ogni luogo e dispositivo, unitamente alla possibilità di aumentare la collaborazione con i colleghi.

Cornerstone ha investito molto nel consolidamento della propria presenza in Europa anche con l’apertura di due nuovi data center in Francia e Germania (che saranno operativi nel 2018) non solo per rispondere alle richieste di privacy e sicurezza nell’Unione Europea, ma anche per offrire ai clienti un maggior numero di opzioni per l’archiviazione dei propri dati.