La bresaola valtellinese di Rigamonti si digitalizza con Zucchetti

724

Lo storico salumificio ha scelto la software house di Lodi per l’integrazione dell’ERP con la soluzione Texal per la tracciabilità alimentare e la gestione della produzione

Salumificio Rigamonti, lo storico marchio di bresaola valtellinese, ha scelto l’ERP Zucchetti per gestire i processi informativi e produttivi.

Rigamonti nasce nel 1913 ed attualmente è il player più importante nella produzione di bresaola, con un fatturato di oltre 100 milioni di euro ed un’attività di esportazione in 23 paesi nel mondo. Un’azienda dinamica, in espansione, quindi, con una forte attenzione alla qualità, che proprio per assecondare la sua crescita ha deciso di digitalizzarsi per ottimizzare tutti i processi aziendali: da quelli relativi alla gestione amministrativa e contabile fino a quelli più inerenti all’attività specifica come la tracciabilità dei lotti e il controllo dei processi produttivi.

Dopo un’attenta software selection sono state scelte le soluzioni gestionali Zucchetti: l’ERP in tecnologia web Ad Hoc Infinity integrato con Traxal, la soluzione per la gestione della produzione nell’industria alimentare.

“Per competere a livello globale è necessario non solo disporre di un prodotto unico ed eccezionale come la nostra bresaola, ma anche saper garantire i massimi livelli di efficienza in tutte le aree aziendali, in particolare lungo la catena produttiva, – ha dichiarato Claudio Palladi, amministratore delegato di Salumificio Rigamontie per ottenere ciò è fondamentale il ricorso alla tecnologia.
La proposta di Zucchetti ci ha convinto per la grande affidabilità di un fornitore presente da oltre quarant’anni sul mercato, per il carattere innovativo delle sue soluzioni e per la capacità di soddisfare puntualmente tutte le nostre esigenze, in particolare quelle peculiari del settore alimentare in cui operiamo”.

Giorgio Mini, vicepresidente Zucchetti, ha individuato nell’integrazione delle soluzioni Zucchetti l’elemento determinante per il successo della trattativa: “Abbiamo investito molto negli ultimi anni per diventare un fornitore globale di soluzioni tecnologiche, per dare al cliente finale tutte le applicazioni necessarie a completare il suo sistema informativo, partendo proprio dall’ERP che ne è il fulcro.
Nel caso specifico il Salumificio Rigamonti ha il vantaggio sia di utilizzare una soluzione come Traxal per tracciare in modo semplice e veloce i dati di produzione, dall’entrata delle materie prime alla spedizione dei prodotti finiti, sia di condividere istantaneamente le informazioni con ogni funzione aziendale grazie all’integrazione con l’ERP Ad Hoc Infinity.
Proprio per le caratteristiche innovative e la completezza funzionale delle soluzioni utilizzate crediamo che il progetto realizzato per Rigamonti potrà diventare un punto di riferimento per tutte le industrie alimentari italiane”.