L’azienda reinventa desktop, app e dati per un mondo sempre più mobile

Un portfolio completo di soluzioni cloud che, che rendono possibili gli stili di lavoro mobili, velocizzando la creazione, implementazione e la gestione dei servizi cloud e dell’infrastruttura IT. E’ questa la proposta che Citrix lancia sul mercato per favorire la mobility delle proprie attività. L’offerta prevede desktop, app e dati, veri servizi cloud on-demand(sia da cloud pubblici che privati) trasformando così il modo di operare, collaborare e innovare in azienda.

In particolare XenDesktop® 7 rende mobili desktop e app virtuali per Windows su qualsiasi dispositivo mobile, mentre XenDesktop consente alle aziende di rendere mobili desktop e app per Windows, offrendoli come servizio su qualsiasi dispositivo mobile. . Le ultime innovazioni delle tecnologie HDX Mobile™ consentono, poi, il funzionamento di qualsiasi app per Windows in modo trasparente e intuitivo sui device mobili, offrendo un’esperienza mobile-friendly.

XenMobile™ Enterprise, invece, combina funzioni di gestione per dati, app e dispositivi mobili, un app store aziendale unificato, app di produttività Worx Mobile™, nonché il supporto “one-touch” in diretta, tutto in una soluzione completa per l’offerta di servizi mobili alle aziende. Le app Worx Mobile includono WorxMail per lo scambio sicuro di e-mail, il calendario e i contatti, WorxWeb per il browsing Web sicuro e la soluzione ShareFile™ per la condivisione, la sincronizzazione e la modifica sicura dei dati. Altre app mobili di Citrix abilitate per Worx includono GoToMeeting® per organizzare facilmente riunioni online, GoToMyPC® per l’accesso remoto sicuro a un PC o un Mac e Podio® per la collaborazione di gruppo su qualsiasi device mobile.

Infine Citrix Share File rende mobili e protegge i dati aziendali ovunque si trovino. ShareFile StorageZone Connectors introducono funzioni aggiuntive nella soluzione di condivisione dati Citrix ShareFile, incluso il supporto aggiuntivo per Microsoft SharePoint e drive di rete, aiutando così le aziende a fornire l’accesso mobile sicuro ai dati protetti dal firewall aziendale. ShareFile include inoltre un nuovo editor di contenuti mobile integrato, che ora supporta le funzioni standard di SharePoint come check-out, modifica e check-in  dai dispositivi mobili. Le nuove opzioni di StorageZone con Microsoft Windows Azure consentono poi di archiviare i dati nei data center ospitati da Microsoft, nonché nei cloud gestiti da Citrix oppure, grazie all’opzione on-premise, nei data center aziendali. Grazie all’esclusiva integrazione tra ShareFile e XenMobile, l’IT può scegliere ShareFile come piattaforma dati comune e abilitare l’interoperabilità diretta per aprire, modificare, sincronizzare e condividere dati in modo sicuro su qualsiasi dispositivo mobile.

“Ora più che mai – ha sottolineato Steve Daheb, Chief Marketing Officer del gruppo, – l’IT decision making è soggetto alle forze del BYO, dei servizi cloud personali e della generazione dei cosiddetti Millenial con nuove idee su dove, quando e come svolgere il proprio lavoro. Grazie all’offerta di potenti soluzioni cloud, aiutiamo i nostri clienti ad adottare stili di lavoro mobili per avere successo in un mondo mobile e dinamico” .