Cresce il portafoglio di servizi cloud di VMware

583

Il crescente portafoglio di servizi cloud di VMware offre visibilità, operazioni, automazione, sicurezza e governance su tutti i cloud

Per offrire alle organizzazioni la libertà di utilizzare il miglior ambiente cloud per le loro attività, senza aumentare la complessità e il rischio VMware ha ampliato il proprio portafoglio di servizi cloud.

L’intento è aumentare la visibilità end-to-end dell’utilizzo del cloud, dei costi dell’infrastruttura, delle prestazioni della rete, del monitoraggio dettagliato delle applicazioni e dell’analisi, così come la sicurezza tra il cloud pubblico e gli ambienti locali.

Esperienza unificata dal cloud al core fino all’edge
Man mano che le aziende espandono il loro uso del cloud computing e utilizzano più provider di cloud, hanno naturalmente maggiore complessità e rischi associati con diverse infrastrutture, strumenti di gestione e processi.

Da qui la proposta di servizi cloud progettati in modo univoco per offrire ai clienti la flessibilità necessaria per sfruttare qualsiasi ambiente cloud fornendo al tempo stesso operation coerenti su come i cloud sono gestiti e protetti.

Oltre all’ampio portafoglio di servizi cloud, VMware ha annunciato un nuovo servizio Hybrid Cloud Extension per il Private Cloud.
Si tratta di un’offerta SaaS offre mobilità delle applicazioni e ibridità delle infrastrutture tra diverse versioni di vSphere, on-premise e nel cloud.

Inoltre, i servizi di Hybrid Cloud Extension precedentemente annunciati per IBM Cloud e VMware Cloud on AWS sono ora disponibili e VMware ha ora aggiunto un servizio per i data center aziendali privati ​​autogestiti.

A sua volta, Wavefront by VMware Service è una piattaforma di monitoraggio e analisi metrica su vasta scala basata su SaaS che supporta applicazioni cloud native e aziendali e infrastruttura cloud pubblica e privata, inclusi AWS, Google Cloud Platform, workload che girano su Azure, e ora VMware Cloud on AWS.

VMware Cloud on AWS sbarca in Europa
Infine, VMware ha annunciato la disponibilità di VMware Cloud on AWS nella regione AWS EU per i clienti europei e multinazionali, nonché nuovi miglioramenti al programma VMware Partner Network (VPN) per consentire ai partner SISO (system integrator) e outsourcer di sistema, ai provider di servizi gestiti e ai fornitori di soluzioni di far crescere il proprio business relativo al cloud ibrido con VMware Cloud on AWS.
In quest’ottica la società ha anche aggiunto VMware Cloud on AWS Solution Competency, offrendo i training di vendite e tecnici di cui i partner hanno bisogno per vendere e gestire con successo VMware Cloud on AWS.