Avaya e Afiniti portano l’AI nei contact center

Insieme le due aziende propongono un servizio innovativo ed efficace per l’ottimizzazione del processo di assegnazione agente-cliente

Un’offerta integrata per portare miglioramenti significativi in ​​termini di prestazioni, profitto e produttività all’interno dei contact center delle aziende in tutto il mondo. È quanto si propongono di fare Avaya e Afiniti, che hanno annunciato una partnership strategica volta a migliorare l’esperienza dei clienti enterprise e le performance dei contact center attraverso l’uso innovativo dell’Intelligenza Artificiale applicata alla tecnologia di indirizzamento delle chiamate (routing) agli operatori.

Nello specifico, lo specialista soluzioni per i contact center integrerà in modo nativo Afiniti Enterprise Behavioral Pairing all’interno della piattaforma Avaya utilizzata da numerose aziende in tutto il mondo per offrire maggiore affidabilità.

Dal canto suo, la soluzione di ottimizzazione del processo di assegnazione agente-cliente con riferimento ai comportamenti e alle preferenze di quest’ultimo di Afiniti scopre e anticipa i modelli comportamentali legati alle relazioni interpersonali, ottimizzando l’abbinamento tra il cliente e l’operatore del contact center.

Forte di oltre 90 brevetti, la tecnologia Afiniti esamina dati e informazioni commercialmente disponibili legati all’identità del cliente, definendo modelli di comportamento e interazione di successo, e applicando questi modelli in tempo reale per migliorare la profittabilità aziendale e la soddisfazione dei clienti.

In definitiva, l’integrazione nativa tra Avaya e Afiniti consentirà ai clienti con un contact center di implementare facilmente l’Intelligenza Artificiale, ottenendo risultati aziendali misurabili e migliori. La medesima soluzione potrà essere poi applicata a numerosi parametri di business legati ai contact center, tra cui l’incremento delle vendite, la riduzione dei costi e l’aumento della soddisfazione dei clienti.