L’editrice Sesaab ottimizza i picchi di traffico con il cloud

L’editoria locale digitale ha scelto Enter Cloud Suite per gestire picchi di traffico e scalabilità

Per garantire ai suoi lettori un servizio ancora più affidabile, senza interruzioni e scalabile, e per gestire picchi di traffico in qualsiasi momento, S.E.S.A.A.B. ha scelto Enter Cloud Suite.

Chiamata a gestisce con un team di sviluppo interno varie piattaforme applicative che fanno capo a L’Eco di Bergamo, Bergamo Avvenimenti, La Provincia di Como (con le sue edizioni locali), oltre a settimanali, mensili, radio, televisioni (BergamoTV) e siti web (tra cui l’e-commerce Kauppa), la società ha optato per automatizzare, semplificare e accelerare la distribuzione di contenuti via cloud.

Nello specifico, vari il primo intervento di Enter è stato quello di costruire piattaforme standardizzate e, ove possibile, accorpare funzioni condivise come web server, cache, database e file system. Questo processo di standardizzazione ha rappresentato il primo passo verso l’automazione.

A oggi l’infrastruttura di Sesaab è completamente in alta affidabilità, composta da tre balancer HAProxy disegnati per reggere alcune centinaia di migliaia di connessioni SSL simultanee. Il database MySQL è composto da un master e due slave con failover gestito da Orchestrator. Questa soluzione consente di avere un’alta affidabilità del servizio senza rinunciare alla consistenza del dato o alla sua integrità in caso di perdita di un nodo.

Per il filesystem è stata scelta una soluzione distribuita, open source e cloud-native, come GlusterFS, che permette di distribuire il dato (file statici come immagini, fogli di stile o javascipt) su più nodi senza ridurre le performance e riducendo in modo significativo il “failure domain” di un sistema. Un cluster di cinque server SMTP è dedicato all’erogazione e invio quotidiano di 200mila newsletter ed email di comunicati di vario genere.

Per le procedure di sviluppo e di CI/CD (Continuous Integration/ Continuous Delivery), il flusso di deploy delle applicazioni sui vari gruppi è gestito in maniera automatica attraverso Automium, il servizio di Enter Cloud Suite che distribuisce l’applicazione su ogni istanza del gruppo, la testa e in caso di errore effettua un rollback alla versione precedente.

Automium è nato proprio con l’obiettivo di semplificare lo scenario complesso della gestione delle applicazioni e permettere alle organizzazioni di intraprendere la cloud transformation con semplicità lasciando che sia Automium stesso a gestire le complessità. Si disegna ciò che serve e sarà poi Automium ad automatizzare la costruzione e il deployment dell’infrastruttura direttamente su Enter Cloud Suite, la piattaforma cloud europea multi-region basata su OpenStack di Enter.