Con Concept Searching cresce la sicurezza dei dati Netwrix

Netwrix ha acquisito Concept Searching per migliorare l’approccio contestuale dei clienti nei confronti dei dati sensibili strutturati e non

Dopo un anno di partnership tecnologica di successo, Netwrix ha acquisito Concept Searching per migliorare l’approccio contestuale dei clienti nei confronti dei dati sensibili strutturati e non strutturati, sia in locale che nel cloud.

Questa acquisizione aiuterà i clienti Netwrix ad adottare un approccio di sicurezza incentrato sui dati e a concentrarsi sulla protezione delle proprie risorse più preziose.

Grazie a questo investimento Netwrix, che fornitore di una piattaforma di visibilità per la sicurezza dei dati e la mitigazione del rischio in ambienti ibridi, si colloca stabilmente sul mercato dell’audit e della protezione incentrata sui dati, offrendo un’alternativa reale alle aziende in cerca di soluzioni.

Insieme, Netwrix e Concept Searching (che si occupa di creazione di metadati semantici, classificazione automatica dei dati e gestione tassonometrica) offrono, infatti, una soluzione integrata che aiuterà le aziende a rilevare e mitigare le minacce alla sicurezza dei dati repentinamente per evitare danni reali e ridurre i costi di conformità con una riduzione del TCO, un time-to-value più breve e tassi di falsi positivi significativamente più bassi.

Come riferito in una nota ufficiale, Concept Searching continuerà a supportare i propri clienti e le soluzioni esistenti.

Intanto, Netwrix Auditor Data Discovery & Classification, che è stato sviluppato considerando i requisiti del nuovo regolamento GDPR, con l’acquisizione di Concept Searching sarà ancora più completo e permetterà alle aziende di ottimizzare il lavoro con i dati strutturati e non, di aumentare la sicurezza e di adeguarsi velocemente alle normative vigenti.