La Commissione Europea sceglie Atos

Collaboreranno per due importanti progetti nell’ambito della “Quantum Flagship Initiative”

Atos, specialista mondiale nella trasformazione digitale, giocherà un ruolo importante nell’ambito della “Quantum Flagship Initiative”, finanziata per 1 miliardo di Euro dalla Commissione Europea con l’obiettivo primario di accelerare lo sviluppo delle tecnologie quantistiche nell’Unione Europea.

Il Gruppo metterà a disposizione le proprie competenze in due aree di ricerca chiave: calcolo quantistico (AQTION project) e simulazioni quantistiche (PASQuanS project).

“Partecipare con due nostri progetti selezionati dalla “Quantum Flagship Initiative” promossa dall’Unione Europea è un grande risultato e riconosce ad Atos la leadership nel quantum computing. I nostri team di ricercatori – supportati da un consiglio scientifico di fama mondiale – hanno sviluppato il simulatore quantistico più potente sul mercato, oggi adottato dalle Università e dai Centri di Ricerca più prestigiosi al mondo. Grazie al nostro laboratorio di R&S dedicato all’informatica quantistica, siamo costantemente impegnati a rendere Atos e l’Europa i punti di riferimento in questa importante tecnologia”, ha dichiarato Thierry Breton, Presidente e CEO di Atos.

“L’informatica quantistica consentirà di gestire l’esplosione di dati provenienti da sistemi Big Data e IoT, contribuendo ai progressi nel deep Learning e nell’intelligenza artificiale in numerosi settori industriali. Come società di consulenza IT e produttore di hardware, desideriamo che i ricercatori dispongano dell’ambiente di programmazione più affidabile che si possa realizzare. L’emulatore QPU Atos, la Quantum Learning Machine, intende affrontare questa sfida”, ha affermato Giuseppe Di Franco, CEO Central Eastern Europe & Italy.