Più facile per i CSP la virtualizzazione della rete

Ericsson e VMware hanno siglato un accordo quinquennale per semplificare la virtualizzazione della rete per i Communication Service Provider

Sfrutterà l’esperienza maturata da Ericsson e Vmware per aiutare i CSP ad accelerare il time to revenue per i nuovi servizi di telecomunicazioni la partnership globale siglata tra le due società.

Unite da una solida collaborazione inaugurata nel 2012, le due realtà aiuteranno i Communication Service Provider a implementare e gestire una combinazione delle applicazioni di Ericsson e della piattaforma vCloud NFV di VMware per le reti di oggi e di domani.

Nuove strategie per ottimizzare i costi e le risorse
La partnership comprende la collaborazione tecnica e i test di interoperabilità sul portafoglio di soluzioni di Virtual Network Functions di Ericsson, le soluzioni di fatturazione e ricarica, automazione e orchestrazione, con la piattaforma vCloud NFV di VMware che fornisce ai CSP le soluzioni virtualizzate più veloci, più economiche e collaudate. Queste soluzioni sono sempre più importanti per i CSP che si spostano verso strategie multi-cloud per ridurre i costi e ottimizzare le risorse.

Per consentire ai CSP di implementare e gestire in modo efficiente reti commerciali virtualizzate, le due aziende si impegnano in collaborazioni tecniche, ad esempio nel dominio Cloud Core e Cloud Communication, per contribuire congiuntamente a garantire prestazioni ottimizzate e utilizzo della piattaforma per carichi di lavoro elevati.

Al via anche un nuovo laboratorio di certificazione
Inoltre, le due aziende hanno investito in un laboratorio di certificazione, in cui l’interoperabilità della piattaforma VNF e VMware vCloud NFV di Ericsson è stata testata, certificata, verificata, ottimizzata e documentata.

Oggi, Ericsson e VMware hanno più di 50 CSP che eseguono reti mobili di produzione con Ericsson VNF su piattaforma VMware vCloud NFV.

Le due società presenteranno le loro soluzioni al Mobile World Congress 2019 a Barcellona.