PFU: quanto si risparmia con uno scanner documentale?

L’azienda mette a disposizione un tool gratuito per il calcolo del ROI

Utilizzare uno scanner documentale è conveniente? Ripaga col tempo? Qual è il ritorno d’investimento (ROI)? Da oggi è possibile trovare una risposta a queste domande, grazie a PFU Imaging Solutions, una divisione Fujitsu che produce scanner a suo marchio.
PFU ha, infatti, messo a disposizione un tool gratuito in grado di calcolare il periodo di ammortamento per le aziende che considerano l’acquisto di uno scanner documentale o per quelle che ne fanno già uso.
Questo strumento è utile per fare una stima dell’impatto sul bilancio che comporterebbe l’acquisto di uno scanner documentale, ma anche il suo effetto sull’ambiente.
Il calcolatore illustra tre tipi di ROI: solo costo dei materiali, costo dei materiali più i costi per il deposito e la ricerca fisica di documenti mancanti, e il calcolo di un “ROI green” basato sul risparmio di carta.
Per calcolare il ROI in base al costo dei materiali o il “ROI green” è necessario inserire il numero di impiegati, il quantitativo giornaliero di documenti cartacei ricevuti e prodotti, e il numero di lettere inviate ogni settimana.
Il calcolatore di ROI, disponibile gratuitamente a questo sito, si basa su una ricerca condotta dagli analisti di mercato presso la AIIM (Association for Information and Image Management), un’associazione che fornisce ricerche indipendenti, programmi di insegnamento e certificazione sviluppati per i professionisti dell’informazione.