Da Bitdefender una nuova intelligence sulle minacce

Annunciato l’ampliamento dell’offerta con nuovi servizi di intelligence sulle minacce a uso e consumo di aziende e team SOC

Bitdefender ha annunciato un ampliamento della strategia e del portafoglio d’offerta per includere un approccio più orientato ai servizi, a partire dai servizi di intelligence sulle minacce.

Nello specifico, Bitdefender Advanced Threat Intelligence permette agli analisti della sicurezza di accedere ai dati e al contesto delle minacce relativi a URL, IP, domini, file, server di comando e controllo e minacce APT (Advanced Persistent Threat).

Grazie al lavoro degli oltre 800 ingegneri e dei ricercatori che operano all’interno di Bitdefender e dei suoi Cyberthreat Intelligence Labs, il servizio aiuta gli utenti a identificare meglio gli Indicatori di Compromissione (IOC) in tempo reale per arrestare gli attacchi in corso molto prima che possano causare danni.

Quest’anno, infatti, dipartimenti IT e SOC di tutto il mondo si rivolgeranno a vendor riconosciuti e affidabili come Bitdefender per potenziare i loro team di sicurezza grazie a una maggiore precisione e tassi di rilevamento migliori. Secondo Forrester, il 2019 è “l’anno dei servizi di sicurezza”, in quanto i responsabili delle decisioni in materia di sicurezza elencano costantemente il “miglioramento delle capacità avanzate di intelligence sulle minacce” tra le loro tre principali priorità.

Perché fidarsi di Bitdefender
Ebbene, Bitdefender è nota sia ai clienti sia alla comunità dei vendor per i suoi elevati tassi di rilevamento. Recentemente la sua soluzione si è aggiudicata il riconoscimento “Outstanding Product of the Year” per il 2018 di AV-Comparatives e si è inoltre assicurata la leadership in tre categorie, tra cui “Best Protection”, nelle valutazioni di AV-Test.

I ricercatori Bitdefender e la sua rete di protezione globale identificano fino a 2 milioni di esemplari di malware e bloccano oltre 50 milioni di URL pericolosi al giorno.

Attingendo informazioni da oltre 500 milioni di sensori in tutto il mondo, euristica, honeypot, trappole e facendo leva sulla collaborazione con partner in ambito cybersecurity, organizzazioni internazionali e forze dell’ordine, il suo approccio globale mette a disposizione di partner e clienti il servizio di intelligence sulle minacce più completo attualmente esistente. Inoltre, consente loro di rilevare attacchi mirati, evasivi e zero-day anche al di fuori degli Stati Uniti.

Come riferito in una nota ufficiale da Harish Agastya, Senior Vice President of Enterprise Solutions di Bitdefender: «Senza dubbio, le aziende fanno sempre più affidamento su data science e servizi di sicurezza per tenere testa all’assalto della criminalità informatica e degli attacchi. I nostri servizi Advanced Threat Intelligence consentono ai nostri clienti di sfruttare la nostra vasta rete internazionale di telemetria e un’ampia organizzazione che riunisce i migliori esperti del settore a cui altrimenti non avrebbero accesso».