Retex cresce con la piattaforma ELITE

L’ingresso nel programma del London Stock Exchange Group sancisce l’appartenenza di Retex alle imprese ad alto potenziale di crescita

Retex ha annunciato di essere entrata a far parte del network internazionale di ELITE, il programma del London Stock Exchange Group nato in Borsa Italiana nel 2012 con la collaborazione di Confindustria e dedicato alle aziende ambiziose con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita.

Nello specifico, con questo ultimo ingresso, ELITE dà il benvenuto a 25 nuove società italiane ammesse al programma dedicato alle imprese ad alto potenziale di crescita. Le nuove aziende italiane che da oggi iniziano il proprio percorso provengono da 11 diverse regioni e operano in differenti settori tra cui Industria, Salute e Food & Beverage a ulteriore conferma della capacità di ELITE di rappresentare l’economia reale.

Come dichiarato in una nota ufficiale da Luca Peyrano, CEO di ELITE: «Partendo dall’Italia, ELITE ha saputo creare un modello di eccellenza dedicato alle migliori aziende riconosciuto a livello internazionale. Siamo felici di dare oggi il benvenuto a 25 nuove aziende ELITE individuate in collaborazione con Confindustria, che rappresentano 15 diversi settori e provengono da 11 diverse regioni italiane. Il futuro del nostro Paese è strettamente collegato alla capacità di fare impresa e valorizzare le aziende più virtuose. Questo il ruolo fondamentale di ELITE: abilitare il cambiamento, creare valore e supportare la crescita. ELITE è prima di tutto una piattaforma per crescere, solo dopo arriva la finanza, che è al servizio delle idee e delle ambizioni dell’impresa. Oggi ELITE è un network globale di oltre 1.100 imprese provenienti da 41 Paesi, a testimonianza di come questo modello possa rispondere alle esigenze delle aziende di qualità a prescindere dalla loro geografia».

Gli ha fatto eco Fausto Caprini, CEO di Retex, secondo cui: «Siamo molto entusiasti di entrare a far parte del programma ELITE. Retex ha un ambizioso progetto di crescita nel prossimo triennio e partecipare al Programma Élite rappresenta una grande opportunità a supporto dei nostri piani aumentando le occasioni di networking e collaborazione con partner di rilievo in ambito nazionale e internazionale. Insomma, grandi aspettative».