Case connesse più sicure grazie a F-Secure e Zyxel

Accelera la collaborazione tra le due aziende per il rilascio di soluzioni di sicurezza per case connesse tramite service provider

F-Secure e Zyxel hanno annunciato di aver portato la loro cooperazione a un livello successivo offrendo il software F-Secure SENSE per la sicurezza delle case connesse. Obiettivo: consentire un’esperienza Wi-Fi veloce e sicura, protetta dal crescente numero di minacce rivolte ai dispositivi domestici connessi.

Nel 2018, F-Secure e Zyxel hanno siglato un accordo per portare F-Secure Connected Home Security – un’offerta per i service provider che combina sicurezza gateway e protezione endpoint – alle persone e alle famiglie in tutto il mondo. Ora Zyxel introdurrà il kit di sviluppo software SENSE di F-Secure su modelli selezionati di home gateway come parte di un aggiornamento del firmware, consentendo un time to market più rapido della soluzione di sicurezza per i fornitori di servizi, aiutandoli a offrire la protezione informatica necessaria per le famiglie moderne.

I gateway sicuri sono, infatti, progettati per proteggere tutti i dispositivi connessi che riempiono le case di oggi, tra cui i device Internet of Things che non possono eseguire software di sicurezza come smart TV, elettrodomestici connessi a Internet, termostati intelligenti e console di gioco.

Come riferito in una nota ufficiale da Steve Taylor, Vice President, Operator Business, Consumer Cyber Security Unit di F-Secure: «La necessità di proteggere le case connesse non è mai stata più urgente e i clienti service provider di Zyxel sono preparati in modo unico per soddisfare tale domanda. Integrando la soluzione per la sicurezza delle case connesse F-Secure SENSE, questi gateway offrono una protezione all’avanguardia e funzionalità premium per le famiglie connesse di oggi, come i controlli per i genitori (parental control) più utili del settore».

Non a caso, un recente sondaggio condotto da F-Secure, condotto in collaborazione con Toluna in USA, UK, Germania, Svizzera, Paesi Bassi, Brasile, Finlandia, Svezia e Giappone su 400 persone per Paese per un totale di 3600 persone con più di 25 anni, ha rilevato che quasi 3 su 4 sono preoccupati per la propria privacy online e correlata all’utilizzo del Wi-Fi. Più di 9 su 10 ritengono che sia importante proteggere i bambini da contenuti inappropriati.

Per Denise Lin, Presidente di Zyxel Communications: «È fantastico avere F-Secure come partner: l’unione delle loro competenze sulla security e l’intelligenza artificiale con i punti di forza di Zyxel in ambito broadband e Wi-Fi, ha prodotto una soluzione vincente per i service provider che ora possono offrire ai propri clienti sicurezza per tutti i dispositivi domestici connessi, tra cui anche le videocamere per il monitoraggio dei neonati e bambini considerate finora senza difese contro le minacce informatiche. La soluzione racchiude anche le ultime funzionalità di Parental Control (o Regole per la Famiglia) per offrire alle famiglie la massima tranquillità».