SonicWall_sicurezza

Palo Alto Networks e PwC hanno annunciato una partnership finalizzata a fornire servizi MDR (Managed Detection e Response) ai clienti comuni. L’offerta comprende i servizi MDR di PwC, Managed Cyber Defence e Cortex XDR di Palo Alto Networks.

Grazie a questa combinazione di soluzioni i clienti possono godere del miglior servizio gestito di ricerca delle minacce, protezione, rilevamento e risposta (managed threat hunting, protection, detection and response).

Il servizio Managed Cyber Defence fonde la potenza della global threat intelligence di PwC con uno storico di migliaia di ore di risposte ad attacchi e servizi di consulenza grazie a Cortex XDR, la prima piattaforma di detection e response completamente integrata, per fornire un livello di protezione,  visibilità e capacità di rilevamento senza pari. I team di sicurezza possono così ridurre in modo significativo – fino a pochi minuti – il tempo di permanenza degli attacchi e fino al 90%, il carico di lavoro manuale delle operazioni quotidiane, migliorando la postura di sicurezza delle organizzazioni.

Secondo quanto riferito in una nota ufficiale da Christina Richmond, vice president di Worldwide Security Services research di IDC: «L’evoluzione del panorama delle minacce ha costretto le organizzazioni a far evolvere le loro difese, offrendo a PwC la possibilità di perfezionare la propria offerta e fornire un mix di soluzioni gestite/MDR e capacità di sicurezza professionale».

Tutto il buono di Managed Cyber Defense

Realizzata per soddisfare organizzazioni di qualsiasi dimensione, in qualsiasi settore, la soluzione Managed Cyber Defense di PwC riduce i tempi di risposta da giorni a minuti, minimizzando la probabilità che una minaccia emergente si manifesti come una violazione. Il rilevamento dei comportamenti degli aggressori e degli scenari di attacco mettono le organizzazioni sulla strada della difesa proattiva contro “l’ignoto”, estendendo al contempo la protezione in ambienti on-premise, cloud, virtualizzati e IoT.

Cortex XDR è la prima piattaforma di detection e response estesa che agisce su endpoint integrati, rete, cloud e dati di terze parti per ridurre il rumore di fondo e concentrarsi sulle minacce reali. Combinando Cortex XDR con i servizi MDR, i clienti possono limitare l’onere quotidiano delle operazioni di sicurezza e ottenere una copertura 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dalla gestione degli alert e delle indagini fino alle risposte agli incidenti.

Per Colin Slater, cyber security partner di PwC UK: «La nostra conoscenza del mercato e le relazioni di fiducia con i nostri clienti ci rendono i più adatti a fornire consulenza sulle loro sfide informatiche. Grazie a questa conoscenza approfondita, abbiamo messo a punto un’offerta di servizi volti ad affrontare i punti dolenti dei nostri clienti. Siamo entusiasti di lavorare con Palo Alto Network, poiché il mercato richiede nuovi modi di rilevare e rispondere. Il COVID-19 ha stimolato il passaggio al lavoro a distanza lasciato molte aziende più vulnerabili ai cyber attacchi, perché sono meno in grado di rispondere e recuperare a distanza. Il team di sicurezza di PwC ha risposto a diversi attacchi e ha mitigato le violazioni informatiche causate dalle vulnerabilità introdotte attraverso il passaggio al lavoro remoto su larga scala. La prevenzione di questi attacchi è un elemento centrale dell’approccio di PwC e Palo Alto Networks».

Per Shailesh Rao, senior vice president di Cortex a Palo Alto Networks: «Siamo entusiasti di estendere la nostra partnership con PwC attraverso la fornitura ai nostri clienti comuni dei migliori servizi di MDR alimentati da Cortex XDR. Sempre più clienti hanno apprezzato il servizio di rilevamento e risposta agli attacchi informatici di PwC nell’ultimo anno. La combinazione di servizi di consulenza, analisi, capacità e metriche di rilevamento e risposta guidate dall’IA, con visibilità sull’intera infrastruttura aziendale, è resa possibile dalla nostra ineguagliabile offerta congiunta di servizi Cortex XDR e MDR».