Amazon Web Services è fornitore ufficiale di cloud di PGA TOUR. L’organizzazione che cura i principali tour professionistici di golf negli Stati Uniti, ha scelto AWS per trasformare il modo in cui i contenuti del golf vengono creati, distribuiti e vissuti.

Obiettivo di PGA TOUR, infatti, è avvicinare i tifosi all’azione sul campo semplicando le operazioni mediatiche.

Stando all’accordo, AWS diventa l’Official Cloud Provider, Artificial Intelligence Cloud Provider, Deep Learning Cloud Provider e Machine Learning Cloud Provider del TOUR.
Quest’ultimo utilizzerà i servizi di machine learning, storage, calcolo, analisi, database e media di AWS per elaborare e distribuire rapidamente i filmati di ogni torneo di golf, dando anche ai tifosi nuovi modi per interagire.

Il PGA TOUR, infatti, cattura centinaia di ore di filmati grezzi in occasione di ogni torneo: con AWS sarà possibile trasformare rapidamente questi contenuti in nuove ed entusiasmanti esperienze digitali.

Per i fan del PGA TOUR un’esperienza più completa e personalizzata

Nello specifico, in occasione di tornei come THE PLAYERS Championship, i fan avranno accesso a oltre 32.000 colpi da un campo di partenza di 144 golfisti e potranno scegliere se seguire un giocatore in tempo reale e fruire ogni colpo tramite contenuti in streaming.

Sempre AWS alimenterà TOURCast, un’evoluzione della classifica del TOUR che darà ai fan un controllo simile a quello di un videogioco, per vivere l’esperienza del golf cambiando anche prospettiva di visione, navigando sul campo, visualizzando i giri in velocità e tenendo d’occhio statistiche dei giocatori e dei colpi su richiesta.

Sempre per offrire un’esperienza immersiva ai fan, PGA TOUR utilizzerà anche AWS Media Services, così da rendere più veloce la consegna dei contenuti video per la copertura televisiva degli eventi e lo streaming OTT per gli spettatori online.

A tal fine, il TOUR utilizzerà AWS per elaborare e distribuire simultaneamente i contenuti OTT, formattandoli per una visione affidabile su una varietà di piattaforme e dispositivi, compresi smartphone e tablet. Utilizzando AWS Media Services, il TOUR renderà i filmati del torneo disponibili a livello globale alle emittenti autenticate, agli abbonati ai contenuti di AWS e ad altre fonti.

Su Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) il TOUR migrerà, inoltre, quasi 100 anni di contenuti multimediali – compresi video, audio e immagini che risalgono al Los Angeles Open del 1928 – e trasmetterà le riprese dal vivo dei tornei futuri nel lago di dati.

Il TOUR utilizzerà poi Amazon Rekognition (il servizio di deep learning di AWS che rende facile aggiungere l’analisi di immagini e video alle applicazioni) per etichettare automaticamente i contenuti con metadati specifici come i nomi dei giocatori e i loghi degli sponsor. Questo aiuterà il TOUR e i suoi partner di contenuti a cercare, rivedere, annotare e confezionare nuovi contenuti, oltre a dare loro accesso immediato a momenti chiave della storia del TOUR per aiutare il commento e aggiungere profondità alla copertura degli eventi.

Anche i fan beneficeranno di un accesso migliorato ad anni di questi filmati di golf taggati e archiviati e ai momenti salienti attraverso il web e le applicazioni mobili del TOUR.

Infine, per completare la partnership, AWS diventerà un fiduciario di First Tee, un’organizzazione di sviluppo giovanile sostenuta dal TOUR che raggiunge ogni anno più di 3,7 milioni di giovani negli Stati Uniti e in alcune località internazionali, aiutandoli a costruire la loro forza di carattere attraverso il gioco del golf. Come parte del sostegno ad ampio raggio a First Tee, AWS assisterà l’organizzazione nello sviluppo di una comunità online per allenatori, genitori e partecipanti dove possono accedere al curriculum e alle risorse di First Tee e connettersi con i coetanei del programma.