Il monitoraggio dei network è ancora più semplice

WhatsUp Gold 16.2 lanciato da Ipswitch, oggi integrato con le reti wireless di Meru e Ruckus e con il data center Cisco Nexus, offre la seed discovery per il protocollo IPv6

La Divisione Network Management di Ipswitch lancia WhatsUp Gold 16.2, l’ultima versione del prodotto di punta dell’azienda, pensato per ottimizzare il monitoraggio e la gestione dei network.
La release consente infatti a imprese e organizzazioni governative, situate ovunque nel mondo, di monitorare network, sistemi, applicazioni e logging di eventi da un’unica console.

Tra le nuove caratteristiche di WhatsUp Gold v16.2 va evidenziata in modo particolare l’integrazione con le tecnologie per reti wireless di Meru Networks e Ruckus, Cisco WAP321 e i data center switch di Cisco Nexus. La soluzione offre inoltre una seed discovery per il protocollo IPv6, oltre a funzionalità aggiornate di discovery e monitoraggio.

WhatsUp Gold consente di erogare in modo efficace e vantaggioso diversi servizi It, a seconda del valore che apportano al business – dichiara Ennio Carboni, presidente della Divisione Network Management di Ipswitch -. A confronto, altri prodotti per il monitoraggio delle reti non offrono una visione unificata né si prestano ad essere adattati ad ambienti eterogenei. Inoltre, spesso, soluzioni più costose e complesse solitamente richiedono tempi di implementazione piuttosto lunghi”.