Espandendo l’offerta in seno alle famiglie di piattaforme EF-Series all-flash array e E-Series, NetApp offre migliori performance, affidabilità, efficienza e scalabilità

storage

NetApp ha introdotto due nuove piattaforme hardware, l’EF550 Flash Array e l’E2700, e ne ha aggiornata una terza, l’E5500, per soddisfare i requisiti di performance delle applicazioni che lavorano con grandi volumi di dati.

L’EF550 di NetApp è una piattaforma affidabile che mantiene le operazioni aziendali sempre in attività, consentendo di raggiungere più rapidamente gli obiettivi di business e di ottimizzare l’esperienza del cliente. Ha tempi di risposta brevissimi, prevedibili e precisi per accelerare le applicazioni sensibili alla latenza.
L’architettura con scalabilità verticale di EF550 favorisce un maggiore accesso ai dati con performance a bassa latenza, mentre la replica remota consente una protezione completa delle applicazioni business-critical in un sito remoto.
EF550 abbatte sensibilmente i costi operativi ed elimina l’overprovisioning, in quanto fornisce le prestazioni di due rack completi con dischi tradizionali a rotazione, il che comporta significativi risparmi in termini di spazio, energia e raffreddamento.

Il nuovo E2700 di NetApp offre una gestione semplice e flessibile, permettendo allo staff It di concentrarsi su attività a maggior valore aggiunto per il business, invece che sulla manutenzione dello storage.
Con l’
introduzione del 12G Sas, E2700 accelera sensibilmente le performance delle applicazioni, rendendo ancor più interessante il rapporto fra prezzo e performance. Le operazioni senza problemi, unite a una perfetta integrazione con le applicazioni, soddisfano le richieste di tutti gli ambienti applicativi con il supporto del fabric controller (Fc), di iScsi (Internet Small Computer System interface) e Sas.

Per quanto concerne l’aggiornamento dell’E5500, quest’ultimo estende la protezione dei dati con la suite SANtricity di funzioni per la replica dei dati e le offerte per un’interfaccia flessibile con 10G iScsi e 16G Fc. Con NetApp AutoSupport, gli utenti dispongono di tecnologie di monitoraggio e analisi della base installata per rendere le operazioni proattive.
E5500 può scalare fino a 1,5 PB per sistema, realizzando così l’idea di uno 
storage scalabile che gestisce un elevato volume di dati.

“La nostra strategia di product innovation si incentra su un portfolio di soluzioni storage e di gestione dei dati integrate con il cloud e accelerate con tecnologia flash – ha dichiarato George Kurian, Executive Vice President, Product Operations, NetApp –. Tali soluzioni sono in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti che hanno molteplici carichi di lavoro e modelli di implementazione, sia dedicati sia parte di un’infrastruttura condivisa. Espandendo l’offerta in seno alle nostre famiglie di piattaforme EF-Series all-flash array e E-Series, rispondiamo a una crescente domanda da parte del mercato per architetture dense e orientate alle performance. Inoltre offriamo migliori performance, affidabilità, efficienza e scalabilità”