Intercettazioni: guida alle nuove norme per i provider

È disponibile nel Centro Risorse Babel la guida aggiornata alle prestazioni obbligatorie per le Autorità Giudiziarie applicate alle piattaforme di posta elettronica

Le nuove misure, progettate per incrementare la sicurezza dei dati personali raccolti e usati nello svolgimento delle intercettazioni, sono diventate ufficiali a luglio di quest’anno, in seguito a un’indagine svolta nel 2012 presso un campione di Procure della Repubblica di medie dimensioni. L’indagine ha messo in evidenza un quadro molto variegato, dove aziende e enti pubblici cercano con difficoltà il giusto equilibrio tra mezzi di comunicazione in costante progresso e misure di sicurezza coerenti.

La guida Babel si concentra sugli obblighi dei provider e spiega in dettaglio le novità, a cominciare dall’uso della Pec, diventato obbligatorio per l’invio delle mail intercettate. I dati inviati via mail o con supporto removibile dovranno essere necessariamente cifrati e tutti gli amministratori che hanno accesso ai dati giudiziari dovranno utilizzare la strong authentication.