Cenx

Cenx ha annunciato la release 5 della sua soluzione di Service Orchestration software, Cenx Ethernet Lifecycle Manager. La nuova versione offre un Utilization Management potenziato, che consente ai team di pianificazione di sfruttare potenti strumenti analitici per identificare i punti focali della rete e la capacità sotto-utilizzata, massimizzare l’efficienza, e prevedere i tempi più opportuni per gli investimenti Capex (Capital Expenditure).

Cenx Ethernet Lifecycle Manager 5 assicura anche il supporto scalabile per le small cell, offrendo perciò una soluzione di Service Orchestration capace di supportare implementazioni su larga scala basate sia su tecnologia a microcelle che a macrocelle. Con la nuova versione i service provider possono ridurre gli Opex (Operative Expenditure) e differire i Capex attraverso una migliore capacità di pianificazione, possono migliorare la customer experience dei propri clienti, supportare e gestire facilmente ulteriori tipologie Ethernet quali, come detto, small cell, oltre a Ethernet Over Sonet e microonde.
“I global service provider ci dicono che ogni anno milioni di dollari vengono spesi per aumenti di capacità non previsti – osserva Ed Ogonek, presidente e Ceo di Cenx –. Cenx Ethernet Lifecycle Manager 5 offre ai team di pianificazione delle reti lo strumento per compiere investimenti mirati per la capacità che effettivamente serve e per i miglioramenti della performance realmente necessari realizzandoli nel momento più opportuno. Il nostro supporto per le small cell è la prova tangibile della scalabilità e del valore anche in chiave futura della soluzione Cenx come piattaforma di Services Orchestration per Ethernet”.