Cloud protetto grazie all’accordo tra BT e Palo Alto

22

I clienti BT potranno contare su un innovativo approccio alla sicurezza degli ambienti cloud con prevenzione delle violazioni platform-based






La piattaforma di sicurezza di prossima generazione di Palo Alto Networks sarà integrata nella gamma di servizi di sicurezza globali di BT, a tutto vantaggio dei clienti del provider di servizi e soluzioni di comunicazione.

L’accordo

Più in dettaglio l’accordo prevede l’integrazione, all’interno del servizio Assure Managed Firewall offerto da BT, della soluzione di prevenzione dei malware basata sul cloud WildFire, componente chiave della piattaforma di sicurezza di prossima generazione di Palo Alto Networks. Ciò garantirà maggiore sicurezza nell’accesso ad applicazioni basate sul cloud, per consentire ai clienti enterprise di trarre ulteriori benefici dalla tecnologia Cloud of Clouds di BT.

Un supporto per la strategia cloud delle aziende

“Le aziende desiderano velocizzare la propria trasformazione digitale e avvalersi di nuove interessanti tecnologie, dall’analisi dei big data alle applicazioni per il cloud – spiega Mark Hughes, CEO di BT Security -. Hanno bisogno di poter accedere a tali applicazioni in sicurezza, utilizzando strumenti future-proof che li proteggano da attacchi informatici mirati e sempre più sofisticati. Le aziende devono poter contare su una protezione più solida per i loro servizi cloud. Palo Alto Networks offre gestione e monitoraggio intelligenti della sicurezza con la massima efficienza. L’integrazione della funzionalità di prevenzione delle violazioni nella gamma di servizi di sicurezza BT Assure costituirà un grande passo avanti nel supporto della strategia cloud di un’organizzazione”.

Mark McLaughlin, President e CEO di Palo Alto Networks, commenta: “Oggi la sicurezza è una preoccupazione prioritaria per tutte le aziende, e con la continua crescita sia del volume sia della sofisticatezza degli attacchi, una strategia che si concentra sulla prevenzione delle violazioni è fondamentale per garantire un futuro digitale sicuro ad aziende e privati. Siamo felici di collaborare con BT per aiutare le aziende a condurre in sicurezza le operazioni di business e a proteggere le loro risorse più preziose, gestendone sia i rischi sia i budget per la sicurezza”.