Mosca vs. Berlino: è guerra informatica

18

Indiscrezioni riportate sul Der Spiegel rivelano che l’intelligence russa avrebbe attuato intrusioni informatiche che colpirono il Bundestag nel 2015






Russia contro Germania: in un momento in cui le relazioni tra le due potenze sono già messe a dura prova, soprattutto per la crisi ucraina, ad aggravare la situazione ci si sono messe delle voci secondo le quali l’intelligence russa avrebbe attuato intrusioni informatiche che nel 2015 colpirono il Bundestag, la camera bassa del Parlamento tedesco.

Le indiscrezioni arrivano dal settimanale Der Spiegel, dove un alto funzionario tedesco coperto da anonimato avrebbe dato via alla querelle: “E’ stata chiaramente opera di un servizio segreto militare russo” ha affermato.

Intanto si cerca di fare chiarezza. Secondo la testata, la procura federale generale, che ha sede a Karlsruhe, sta ufficialmente indagando sulla vicenda da metà gennaio.